Smemoranda 2015

Smemoranda 2015

Presentata all’Expo Gate di Milano la nuova linea delle Smemorande, da quarant’anni l’agenda più usata dagli studenti.

agende-smemoranda-2015Il celebre diario sarà sui banchi scolastici in una serie di esuberanti vesti ed edizioni per il 2015.
Alla presentazione non solo i diari ma i progetti umanitari perpetrati in Brasile e momenti comici firmati dai comici di Zelig.
Smemoranda accompagnerà per tutto il 2015 una nuova generazione di studenti come da quasi quarant’anni a questa parte.
Ecco un esempio delle citazioni che redattori doc hanno lasciato quest’anno su Smemoranda:
Vivi, ama, ridi. 
Combinando questi tre concetti si ottengono risultati opposti: i cinici spesso vivono ridendo dell’amore, mentre i più fortunati amano ridere della vita. 
Io ho combattuto su entrambi i fronti: J-Ax.
Vedere tutti gli appassionati in pista che mi applaudivano, gridavano il mio nome, si esaltavano per la mia gara, mi ha fatto commuovere, mi ha fatto vivere momenti indimenticabili, mi ha fatto sorridere pensando a tutti gli sforzi che avevo fatto per arrivare fino a quel punto, mi ha fatto amare lo sport per tutto quello che mi ha dato: Dovizioso.
Il rap è solo un mezzo, non è l’obiettivo finale. È il mezzo più efficace per veicolare un messaggio, è la forma d’arte compiuta con più ribellione, la musica più ribelle e diretta che sia mai stata creata: Fabri Fibra.
Vivi, ama, ridi… C’è solo una persona che riesce a fare tutte e tre le cose contemporaneamente. Papa Frank. Un mito Papa Frank. Papa Francone. Frankienergy. Sai che io lo farei già santo? Non fosse papa me lo sposerei. Voglio diventare una papa-girl: Luciana Littizzetto.
Dovremmo sforzarci di più, riscoprire in qualche modo la bellezza di quegli ideali così consoni al nostro essere frammenti di umanità, cittadini della comunità degli umani: Gino Strada.
Se è vera la legge di Murphy, secondo cui se qualcosa può andar male, allora va male, noi sappiamo che non solo ride bene chi ride ultimo, ma vive meglio chi ride assieme: La Pina e Diego.
Ridendo, si impara ad aprirsi alla vita e a ogni nuova avventura che lei ci regala. Ridendo, forse, si impara a vivere e poi, un giorno, anche ad amare: Cristiana Capotondi.
Smemoranda accompagnerà gli studenti universitari con una edizione dedicata:
Smemoranda UNI.2015 è un’agenda settimanale lunga 18 mesi ricca di pagine utili per annotare tutti, ma proprio tutti gli impegni di chi studia. Perché anche nell’era di internet ci vuole un aiuto di carta per organizzare al meglio tutto l’anno accademico, annotare gli orari delle lezioni e gli appuntamenti della giornata.
Quello che mancava adesso c’è: planning dell’anno accademico e del mese, uno spazio per tenere sotto controllo le spese (indispensabile per gli studenti fuori sede!), pagine per gli esami, box dedicati alle materie di studio, memo per il prestito dei libri in biblioteca… Insomma UNI. è il vademecum perfetto per l’università con un prezzo davvero pop, e ha un formato tascabile per entrare in ogni zaino e borsa.
La copertina è minimal in cartoncino naturale, compatta grazie all’elastico orizzontale, ed è disponibile in due versioni: con dettagli in bianco o in arancio fluo.

Di Fabio Colucci
1 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook