Omaggio a Riccardo Malipiero nel suo centenario

Omaggio a Riccardo Malipiero nel suo centenario

Malipiero-ritratto-da--RognoniPer ricordare i cento anni dalla nascita del compositore milanese Riccardo Malipiero, il Comune di Milano e il Museo del Novecento hanno organizzato una serie di appuntamenti che si inaugurano con il concerto del pianista Bruno Canino.

La performance prevede che i brani pianistici (di Malipiero) siano inframmezzati dalla lettura di testi di Gavazzeni, Buzzati, Rebora e Dorfles su Malipiero, selezionati e letti dalla nipote del compositore Barbara Cesqui Malipiero.

Dal 25 giugno nella Sala Rampa del Museo del ’900 viene anche allestita una mostra dedicata al compositore con i bozzetti originali di Franco Rognoni per “La donna è mobile“ che andò in scena alla Piccola Scala, alcune tavole di “Accettura“ opera nata dalla collaborazione di Ernesto Treccani con Riccardo Malipiero, foto e manoscritti del maestro, immagini di repertorio e interviste, messe a disposizione dalle Teche Rai.

Queste le iniziative:
25 giugno, CONCERTO, Sala d’arte povera, ore 17.30, ingresso gratuito
Il pianista Bruno Canino inaugura la serie di iniziative volte a ricordare la figura di Riccardo Malipiero nel centenario della nascita. La musica è intercalata dalla lettura di testi di Gavazzeni, Buzzati, Rebora, Dorfles su Malipiero, selezionati e letti dalla nipote, Benedetta Cesqui Malipiero.

Dal 25 giugno al 30 settembre, MOSTRA, ingresso gratuito:
Grazie alla disponibilità dell’Archivio del Teatro alla Scala e di Mariuccia Rognoni, nella Sala Rampa del Museo del ‘900 viene allestita una mostra dedicata al compositore con i bozzetti originali di Franco Rognoni per La donna è mobile, opera allestita alla Piccola Scala.

Con la collaborazione della Fondazione Corrente, vengono esposte anche alcune tavole

 2 luglio, CONCERTO, Sala d’arte povera, ore 17.30, ingresso gratuito

Duo Camillo Lepido-Rustem Smagulov, violoncelli. In programma Konzertstück per violoncello solo di Malipiero e lavori di Boismortier, Hindemith, Schnittke.
10 settembre, CONCERTO-LEZIONE, Sala d’arte povera, ore 17.30, ingresso gratuito
Simeone Pozzini e le Invenzioni per pianoforte di Malipiero

16 settembre (Fondazione Corrente, via Carlo Porta, 5), PROIEZIONE di Battono alla porta, opera commissionata a Malipiero dalla Rai TV e messa in onda nel 1962. Con Barbara Babic e Maurizio Corbella.

30 Settembre, GIORNATA DI STUDIO, Sala delle conferenze, ingresso libero, ore 10-13; 14.30-16.30

In collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e l’Università di Genova, una giornata di studio per analizzare la figura di Malipiero compositore, ma anche per ricordare il suo impegno politico, educativo e di divulgazione della cultura italiana nel mondo.
Interviene Filippo Del Corno, Assessore alla cultura del Comune di Milano.

30 Settembre, CONCERTO, Sala d’arte povera, 17.30, ingresso libero
A chiusura della giornata di studi, si terrà un concerto del Milano’808Ensemble, con Sonia Turchetta, soprano; Giovanna Polacco, violino; Maria Grazia Bellocchio, pianoforte.

Programma:
Malipiero – Piccola musica per pianoforte
Frammenti per voce e pianoforte
Sonata, per violino e pianoforte
Dallapiccola – Tartiniana per violino e pianoforte
5 Frammenti di Saffo per voce e pianoforte (trad. Quasimodo)

Redazione Milano
14 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook