Interessante convegno a Milano sull’arte negli spazi pubblici

convegno-Milano-arte-negli-spazi--pubbliciMartedì 10 giugno 2014, si è tenuto con successo a Milano, presso la Sala Napoleonica dell’Accademia di Belle Arti di Brera, il convegno “Comunicare nella Città. Medialità e Arte nello Spazio Pubblico”, organizzato dalla Scuola di Progettazione Artistica per l’Impresa (Dipartimento di Progettazione Arti Applicate) e dal Dipartimento di Arti Visive dell’Accademia, in collaborazione con il WYLFORD Consortium di Milano, l’Istituto di Ricerca e Formazione sul Medialismo e l’Economia Culturale (MEDEC Institute) di Milano e l’Associazione Media in Transition di Milano.

Focus dell’evento è stato lo spazio pubblico quale piattaforma per esporre opere d’arte ovvero per diventare esso stesso, grazie all’azione degli artisti, opera d’arte e punto di incontro tra artisti, studenti, docenti, cittadini qualunque, potenziali collezionisti, insomma luoghi della città per lo più utilizzati per le ordinarie esigenze dei cittadini i quali diventano palcoscenico di “bellezza” ed “educazione”, riscoprendo una funzione edificatrice che ritroviamo all’origine della concezione della polis greca.

Le moderne teorie economiche sulla Corporate Social Responsibility (CSR) permettono oggi di misurare la ricaduta socio-economica dell’iniziative artistiche nello spazio pubblico e quindi il valore aggiunto in termini di felicità e benessere che possono ritrarre i cittadini e tutti gli stakeholder coinvolti.

Marco Eugenio Di Giandomenico Su tale argomento, interessantissimo è stato l’intervento di Marco Eugenio Di Giandomenico (docente universitario e noto manager culturale internazionale), il quale ha sottolineato l’importanza del reporting sociale per le iniziative culturali in generale e artistiche in particolare, in quanto foriero di economie pubbliche e private e volano per far arretrare l’attuale crisi urbana.

Il convegno, moderato da Gabriele Perretta, docente all’Università Sorbonne di Parigi, che ha sapientemente relazionato sui processi mediatici collegati all’arte nello spazio pubblico, ha visto anche la partecipazione di altri relatori eccellenti, quali Rolando Bellini (Accademia di Belle Arti di Brera di Milano), Francesco Di Loreto (Landscape Photography, F38F Milano), Renato Galbusera (Accademia di Belle Arti di Brera di Milano), Paolo Galuzzi (Politecnico di Milano) e Antonello Pelliccia (Accademia di Belle Arti di Brera di Milano).

Redazione Milano
12 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook