Expo2015: sarà l’Urban Center in Galleria ad accogliere il servizio “InfoMilano”

Expo2015: sarà l’Urban Center in Galleria ad accogliere il servizio “InfoMilano”

Urban-center-info-milanoGli spazi dell’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele a partire da settembre 2014 accogliere il nuovo servizio “InfoMilano“, il primo punto di informazione e accoglienza turistica della città in vista di Expo 2015.
La  Giunta ha approvato le linee guida del progetto che consentirà a Milano di dotarsi di una moderna struttura concepita per accogliere e accompagnare il turista dal suo arrivo in città e per tutta la durata del suo soggiorno, proponendo una vasta gamma di servizi: dall’offerta culturale a quella alberghiera fino alle diverse opportunità per scoprire il territorio e le sue attrazioni, come i musei, i ristoranti, le botteghe storiche, lo shopping più esclusivo.

Il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris e l’assessore al Commercio, Attività produttive Franco D’Alfonso  in merito dicono:“La realizzazione di InfoMilano in un luogo centrale come l’Urban Center, rappresenta un passo importante nel percorso di avvicinamento all’appuntamento del 2015, capace di mettere Milano in linea con altre città europee dal punto di vista dell’accoglienza dei visitatori” Aggiungendo: “InfoMilano sarà il primo biglietto da visita della città e il luogo da cui tutti potranno iniziare a scoprire le suggestioni che Milano sa offrire”.

Si stima che il servizio potrà sostenere un un flusso di visitatori stimato in circa 90.000 persone al giorno, per questo la scelta di posizionare InfoMilano all’interno dell’Urban Center, che con i suoi 400 mq disposti su tre livelli (di cui circa 170 mq al piano terra) si trova inserito in una delle mete più conosciute della città, la Galleria Vittorio Emanuele, punto di raccordo tra piazza del Duomo e il Teatro alla Scala, quindi a disposizione dei turisti un luogo “centrale”, “visibile”, “accessibile” e altamente “attrattivo”.

Il Nuovo servizio InfoMilano si affiancherà alle normali attività dell’Urban Center che continuerà ad ospitare dibattiti, presentazioni e incontri con i cittadini.  Gli spazi, la pavimentazione, le pareti divisorie, così come gli impianti audio/video saranno riprogettati per consentire una maggiore efficienza e un utilizzo più razionale della metratura, garantendo così la completa autonomia delle due realtà. Saranno installati anche nuovi supporti multimediali quali pc, monitor touch screen ecc.

I lavori di manutenzione straordinaria prenderanno il via il 23 giugno per concludersi in circa tre mesi. Per tutta la durata dei lavori l’Urban Center rimarrà chiuso al pubblico.

Redazione Milano
11 maggio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook