Le api trovano casa a Palazzo Marino, ma il Sindaco li “sfratta”

Le api trovano casa a Palazzo Marino, ma il Sindaco li “sfratta”

sciame-api-palazzo-marinoUno sciame di api, rincorrendo la sua regina, si è posato intorno a mezzogiorno di ieri sul terrazzo di Palazzo Marino, dove hanno  “alloggiato” per qualche ora.

Poi, un apicoltore lo ha portato al sicuro in un alveare dopo poche ore, prima che si affezzionassero troppo al palazzo del governo cittadino.

Nel periodo della fioritura può accadere che, se lo sciame è troppo numeroso, prima della nascita della nuova ape regina quella vecchia decida di andare altrove portandosi via metà delle api. Lo sciame può arrivare fino a 7 chilometri di distanza dall’alveare originario.

L’apicoltore per recuperare lo sciame ha fatto entrare nella scatola l’ape regina, che, piano piano, è stata seguita da tutte le altre api.

Ora le api sono al sicuro in un nuovo alveare.

Sul sito del Comune di Milano sono pubblicate tutte le foto dello sciame.

 

Sebastiano Di Mauro
10 maggio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook