Cochi e Renato in Quelli del Cabaret al teatro nazionale

Cochi e Renato in Quelli del Cabaret al teatro nazionale

cochi-renato-showDal 1 al 6 aprile al Barclays Teatro Nazionale di Milano, ricomincia la straordinaria avventura teatrale dell’intramontabile coppia formata da Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto, che tornano a marzo e ad aprile a calcare le scene di alcuni teatri italiani con lo spettacolo “Quelli del cabaret”.

Lo show attinge il meglio di più di 50 anni di carriera del duo più famoso d’Italia, rievocando atmosfere e situazioni tipiche di quel periodo ma proponendo anche situazioni più recenti. E’ un estratto in cui si mescolano insieme passato e presente, ma che conserva fedelmente un certo tipo di espressione propria del duo e che ne ha fatto, se vogliamo, la loro fortuna.

Il loro linguaggio surreale e stralunato, all’epoca così moderno, è ancora oggi molto attuale ed in grado di colpire nel segno. Non solo, la loro comicità oltrepassa anche i limiti generazionali, diverte anche i ragazzi di oggi con i classici evergreen come “La gallina”, “E la vita, la vita” e “Come porti i capelli bella bionda”.

Due ore di spettacolo in cui, con il loro intramontabile stile, i nostri “cantastorie” si raccontano, cantano dal vivo le loro canzoni più famose, accompagnati da una band di altissimo livello: I Bravimabasta , eseguono una carrellata di sketch vecchi e nuovi, pezzi storici rivisitati per l’occasione o modificati per il trasformarsi dei tempi e degli avvenimenti.

Storie grottesche in cui ciascuno di noi si ritrova, un repertorio fresco e originale che non mancherà di strapparci risate ed applausi come da sempre accade con Cochi e Renato.

Redazione Spettacolo
18 marzo 2014

Prezzi e orari dello spettacolo:
€ 18/19.50/24/26.50/32.50/33/40/41/50 per i bambini prezzi ridotti
da martedì a sabato ore 20.45 – domenica ore 16.30
Tel. Biglietteria 02.00640888
www.teatronazionale.it www.ticketone.it
Teatro Nazionale – Piazza Piemonte, 12 – 20145 – Milano Tel. Biglietteria 02.00640888

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook