Good Food in Good Fashion: Caviale lombardo per la serata conclusiva

Good Food in Good Fashion: Caviale lombardo per la serata conclusiva

Carlo-Craccco-Good-Food in-Good-FashionConclusosi l’ultimo degli appuntamenti del nuovo aperitivo milanese d’autore Km 0 negli hotel a 5 stelle lusso, tenutesi a Milano dal 19 al 24 febbraio 2014, in occasione di Milano Moda Donna, ha visto una speciale degustazione dedicata al caviale di eccellenza lombarda.

L’evento si è svolto tutti i giorni della settimana della Moda Donna, dalle ore 19 nelle seguenti location di lusso: Armani Hotel Milano, Hotel Boscolo Milano, Bulgari Hotel Milano, Hotel Château Monfort, Four Seasons Hotel Milano, Hotel Magna Pars Suites Milano, Hotel Principe di Savoia, The Westin Palace Milan.

Good Food in Good Fashion è un progetto promosso dall’Associazione Maestro Martino, rappresentata dallo Chef Carlo Cracco e istituita per promuovere la cultura gastronomica del territorio lombardo, attraverso la Cucina d’Autore. La manifestazione, proposta nella formula dell’aperitivo è parte del nuovo format “Milano Gourmet Experience” e nel palinsesto sono previsti altri eventi che si realizzeranno in occasione della Design week e delle altre Fashion Week milanesi.

Partner dell’evento è stata la Casa Vinicola Ca’ del Bosco, che ha proposto l’abbinamento di un flûte di Saten 2009 Vintage Collection Ca’ del Bosco, con appetizers d’autore dei Grandi Chef di casa, realizzati con prodotti di altissima qualità, provenienti dal nostro territorio.

Con un gran finale il 24 febbraio, nel suggestivo scenario dell’hotel The Westin Palace è stato possibile vivere la “Calvisius Caviar Experience” grazie alla partecipazione di Agro Ittica Lombarda Spa, azienda di Calvisio, incontrastata leader nella produzione e distribuzione di caviale, che ha presentato una gamma di assaggi dei suoi prodotti più esclusivi, per il piacere dei palati più raffinati.

L’Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia Gianni Fava, ha ribadito l’importanza di realizzare occasioni di incontro come Good Food in Good Fashion per contribuire a valorizzare le eccellenze del territorio lombardo e educare alla cultura alimentare un pubblico più vasto, mettendo in luce aziende nostrane, già riconosciute a livello internazionale.

La formula Good Food in Good Fashion si è dimostrata anche in questa ultima edizione una valida strategia per unire e valorizzare le eccellenze agroalimentari del territorio lombardo, il fashion e il design eleggendole come solide fondamenta del Made in Italy, dalle quali partire per un passo nella giusta direzione in vista di Expo 2015. Fare sistema e coinvolgere operatori eccellenti in settori diversi per creare nuove opportunità di crescita è dunque uno degli elementi che riesce a contraddistinguere questa manifestazione e a renderla unica nel suo genere.

Ora tutti pronti ai blocchi di partenza per la prossima edizione che si proporrà per il salone del Mobile di Milano nella nuova veste design: Good Food in Good Design dal 9 al 13 aprile 2014.

Sebastiano Di Mauro
27 febbraio 2014

Per ulteriori informazioni
Freedot srl – Tel. 02 89075109
email: [email protected]

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook