Al via Star Academy

Domani parte il nuovo talent musicale condotto da Francesco Facchinetti, che avrà come super ospite della prima puntata Biagio Antonacci

E’ stato presentato alla stampa stamattina e prenderà il via domani in prima serata  su Rai2  il nuovo talent musicale condotto da Francesco facchineti, che già si era premurato di anticaparlo sulla sua pagina facebook. Star Academy vedrà sedici concorrenti da tutta Italia con il sogno di “sfondare” nella musica. Il format del programma è diverso, rispetto a Xfactor e Francesco Facchinetti spiega le differenze, che ci sono a partire dal reclutamento dei concorrenti:“Abbiamo fatto una ricerca lunga e capillare tra scuole di canto, case discografiche, produttori, provini aperti, il concerto di Zucchero, MySpace, YouTube.

Abbiamo attinto ovunque e siamo andati a cercarli, perché il vero talento non viene da te, ma sei tu che devi scovarlo e i nostri 16 protagonisti sono straordinari.

Diverso è stato – proseguiva Facchinetti – anche l’approccio alle esibizioni: “I nostri concorrenti non si esibiscono mai da soli sul palco, ma cantano sempre in gruppo, fanno duetti fra loro oppure con gli ospiti che ci vengono a trovare. Parliamo di star italiane e internazionali come Zucchero, tra gli altri, che non si limiteranno a proporre il loro brano in promozione, ma si metteranno davvero in gioco con i nostri giovani talenti. L’idea è dare vita a una grande festa musicale”. Infine diverse anche le votazioni: “Il voto dei giurati sarà unito al televoto ed al termine di ogni puntata ci sarà una classifica e gli ultimi tre saranno a rischio eliminazione nella puntata dopo. Ogni settimana ne sarà eliminato uno”.

Da segnalare che uno dei protagonisti è stato scelto fra gli iscritti al sito www.nuovitalenti.rai.it. I ragazzi arrivano da tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, passando per il Veneto, la Lombardia, l’Emilia, la Toscana, l’Umbria, il Lazio, la Campania e la Puglia. Una concorrente è nata in Tanzania e vive in Liguria. La più piccola ha 14 anni, i più grandi 27. I sedici concorrenti si sfideranno, di settimana in settimana, a suon di note e canzoni, cantando rigorosamente dal vivo, accompagnati dall’orchestra diretta dal Maestro Umberto Iervolino e da un corpo di ballo.

Per prepararsi al meglio alle esibizioni, i ragazzi studieranno in Academy, otto ore al giorno, e saranno seguiti, indistintamente e senza vincoli, dai quattro tutor d’eccezione: Gianluca Grignani, Mietta, Ron e Syria, veri e propri “mentori”, che li aiuteranno a far emergere il loro talento. Per tutti si tratterà di un vero e proprio percorso di formazione che culminerà, ogni settimana, nelle esibizioni in prima serata.

Durante il prime time tutti i ragazzi si esibiranno, più volte, in duetti o in gruppo. Tra tutte queste esibizioni, una sola – per concorrente – sarà sottoposta al giudizio della giuria composta da Lorella Cuccarini, Roy Paci, Nicola Savino e Ornella Vanoni. Anche il pubblico sarà invitato a votare il proprio concorrente preferito e, alla fine della puntata, il verdetto popolare, sommato a quello della giuria, stabilirà una classifica: gli ultimi tre classificati andranno in nomination e si giocheranno, all’inizio della puntata successiva, la possibilità di restare in Academy e di proseguire nella strada verso il successo.

 

di Sebastiano Di Mauro

 

28 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook