Con “Milano Ti Forma” oltre 600 corsi di formazione professionale organizzati dal Comune

MitiformaEh sì, si potrebbe tranquillamente affermare che ce né proprio per tutti e per tutti i gusti.
Stiamo parlando dei corsi di formazione professionale che il Comune di Milano propone per l’anno 2013-2014.
Sono oltre 600 corsi a disposizione di italiani e stranieri per offrire competenze da poter spendere per districarsi nella ricerca di un lavoro.
Autrici della campagna pubblicitaria per la promozione dei corsi, sono Chiara Tomaini e Alice Fattore entrambe studentesse diplomate in grafica presso la Civica scuola di Arte e Messaggio di Milano aiutate dagli insegnanti Lilli Geri e Carlo Girone.
Il visual della campagna declinata in affissioni e manifesti è rappresentato da sei soggetti multietnici.
A presentare la campagna questa mattina in Comune è stata l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Ricerca, Università Cristina Tajani che ha sottolineato come Milano abbia: “Una tradizione unica tra i Comuni italiani nell’ambito della formazione professionale e dell’educazione, non solo dei giovani ma anche degli adulti”
Inoltre in momenti difficili come questi: “Decidere di investire in formazione costituisce oggi, per persone di ogni età, – ha proseguito Tajani- il migliore strumento di crescita professionale e opportunità di inserimento nel mercato del lavoro, soprattutto in un momento di forte cambiamento delle competenze richieste e dell’economia.”
I corsi di formazione spaziano dalla liuteria alle lingue straniere, piuttosto che dall’informatica alla grafica e ancora dall’ottica alla fotografia, la ristorazione fino alla sartoria.
Anche il settore sanità è preso in considerazione con i corsi per ausiliari socio assistenziali (Asa) e quelli per operatori socio sanitari (Oss).
Per agevolare l’inserimento lavorativo professionale vero e proprio sono state poste in essere convenzioni con più di  350 imprese che proporranno agli studenti occasioni di stage e tirocini.
Sono stati ben 8.285 gli iscritti per lo scorso anno scolastico 2012-2013 di questi 3.153 maschi e 5.132 femmine per lo più di nazionalità italiana, ma risultavano anche 1.271 cittadini extracomunitari e 728 comunitari.
Una curiosità, tra i corsi più richiesti figurano quelli di lingue con 574 moduli di inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, ma anche russo, serbo-croato, arabo, cinese, giapponese turco e italiano per stranieri.
Nella graduatoria delle preferenze, seguono i corsi di arte e artigianato con 22 moduli, informatica con 21 moduli, comunicazione pubblicità ed editoria con 18 moduli, terziario e servizi all’impresa 11, moda e sartoria 9, professioni Socio sanitarie 8, progettazione del verde con 6 moduli.
Il lancio di “Milano Ti Forma” ha visto anche la presentazione di Spin-off Arte & Messaggio un’area appositamente attrezzata all’interno dell’edificio scolastico di Via Giusti 42 idonea per dare inizio ad un’attività imprenditoriale con strumenti tipici di uno studio professionale. .
Il tutto destinato ad ex studenti dei corsi di grafica, illustrazione vetrinistica-visual merchandising e progettazione di giardini.
La finalità dell’iniziativa, è di dare la possibilità alla giovane impresa di iniziare il proprio progetto imprenditoriale azzerando i costi di gestione, il tutto prenderà il via nell’autunno 2013.
Per info su tutti i corsi www.lavoroeformazioneincomune.it  

Manuelita Lupo
17 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook