Milano: Il Comune sconta gli abbonamenti sosta del 50 per cento. Maran: un patto coi cittadini

assessore MaranIl Comune di Milano con  una delibera presentata questa mattina in Commissione a Palazzo Marino  propone un vero e proprio patto con i cittadini, perchè rispettare le norme rende possibile l’applicazione di forti sconti.
La delibera è stata presentata dall’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran, il quale in merito ha chiarito. “Il patto si articola attraverso i principi del ‘pagare meno pagare tutti’ e ‘sanzionare chi evade’. La proposta di tariffazione sulla sosta, con l’introduzione degli abbonamenti, garantisce quindi ai pendolari che lasciano l’automobile nei quartieri al di fuori della cerchia della 90-91 un risparmio di oltre il 50%, con l’abbonamento mensile a 40 euro a fronte degli attuali 80 euro e oltre. La proposta agevola anche la sosta di commercianti e artigiani con la previsione di abbonamenti a 60 euro al mese a fronte degli attuali 150”.
Infine l’assessore Maran concludeva dicendo: “A fronte di tali agevolazioni si propone l’inasprimento delle multe fino a dieci euro in più per chi sosta, senza averne titolo, nei posti riservati ai disabili e sulle strisce gialle”.
Ma più che un patto coi cittadini, non vi nasce il sospetto, che sia una strategia per  incrementare le entrate nelle casse del Comune?

Sebastiano Di Mauro
12 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook