“DomemicaAspasso”: Salvini disubbidisce e provoca Pisapia. Bisconti: non sarà l’ultima domenica

Matteo salviniIeri nel corso della manifestazione ecologista “DomemicaAspasso”, organizzata dal comune di Milano, il segretario nazionale della Lega lombarda Matteo Salvini si è fatto fa ritrarre davanti alla propria auto con le chiavi in mano, pubblicando poi la foto su Facebook.
Il gesto di Salvini era provocatorio nei confronti Pisapia,  e voleva essere un gesto di dissenso   per il blocco domenicale della auto in città, che nei giorni è stato oggetto di diverse polemiche. Salvini, nel mostrare le chiavi in mano della sua auto avrebbe detto “Arrestami Pisapia, ho disubbidito”.
Nella foto si vede che Salvini indossa una maglia inneggiante l’indipendenza della Catalogna, che  come la Lega richiama gli ideali federalisti, di cui egli è uno dei più convinti sostenitori del suo movimento.
Il gesto di Salvini non ha colto di sorpresa, perchè era già stato annunciato nella prima mattinata con un twitt: “Oggi ultima domenica a piedi a Milano, piove. Io me ne frego e mi autodenuncio, confesso che verso le ore 12…
Il comune dal canto suo ha comunicato l’ottima riuscita della manifestazione, ma nella realtà, a causa delle condizioni atmosferiche avverse, non vi è stata una grande partecipazione, tranne che in alcune ore della giornata.
In ogni caso le domeniche a spasso, sono in forse a causa dell’elevato costo che grava sul bilancio, perchè in tempi di crisi 250mila euro, tra straordinari dei vigili urbani, potenziamento dei mezzi pubblici, mantenendone anche la validità del biglietto per l’intera giornata, non sono pochi e in tanti si lamentano, così da ora in avanti il provvedimento dovrà essere approvato di volta in volta.
L’assessore al Benessere e qualità della vita di Palazzo Marino, Chiara Bisconti, però annuncia che non sara’ l’ultima “DomenicAspasso” del 2013,  come era già stato detto, perchè almeno un’altra iniziativa, tra quelle programmate entro l’anno,  si svolgerà in autunno, anche se la data è ancora da stabilire.

Redazione Milano
10 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook