NavigaMi: Milano riscopre il suo legame con le sue vie d’acqua

Errico-D'Alfonso-Malacrida-Milano, nonostante non abbia il mare, riscopre la sua tradizione nautica grazie ai NavigaMi, il salone nautico di Milano organizzato da Navigli Lombardi con il patrocinio del Comune di Milano.
Dal 12 maggio le sponde del Naviglio tornano ad ospitare le più belle imbarcazioni della cantieristica italiana fino a 12 metri di lunghezza. Un vero salone galleggiante che ridonerà alla Darsena il suo antico volto di porto della città: sarà possibile salire a bordo delle barche oltre a provarle navigando sulle acque del Naviglio Grande.
Franco D’Alfonso, assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo e Marketing Territoriale del Comune di Milano, ha detto “L’Amministrazione ha scelto di appoggiare e valorizzare gli eventi che si sviluppano intorno al concetto di rivalutazione delle antiche vie d’ acqua cittadine, perchè siamo convinti  che iniziative come questa del Salone Nautico di Milano rappresentino un buon inizio per incrementare e migliorare la rete di attività che stiamo studiando per valorizzare un quartiere ad alto interesse storico e turistico come i Navigli, sempre più determinante per lo sviluppo della città soprattutto in vista di Expo 2015”.
L’iniziativa piace ai milanesi tanto che la manifestazione è alla sua terza edizione raccogliendo sempre maggior successo.  Da  Navigli Lombardi  si apprende che l’iniziativa “coinvolge i milanesi perché vedono risorgere l’antica vocazione del canale leonardesco, di approdo per le imbarcazioni e di centro dell’attività mercantile.”
L’edizione di NavigaMi 2012, ha fatto registrare oltre 60 mila visitatori confermando il capoluolgo lombardo come la città italiana con più appassionati di nautica e motonautica.
NavigaMI, comunque non sarà solo evocazione storica ma  intrattenimento e soprattutto un’opportunità di sviluppo economico, proprio in un periodo buio dovuto alla crisi economica che stiamo vivendo.
Nella tre giorni dedicata al legame tra la città e le sue vie d’acqua i visitatori troveranno ampie aree dedicate agli accessoristi, scuole di vela, società di charter per il noleggio delle imbarcazioni e temporary shop di aziende di abbigliamento nautico.
L’intero programma della tre giorni nautica è consultabile direttamente su www.navigami.it

Sebastiano Di Mauro
10 maggio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook