A26: ubriaco contromano in autostrada, 4 ragazzi morti, 4 feriti

Il bollino nero si fa sentire, non solo per quanto riguarda il traffico ma anche per le vittime in autostrada.
Stamane intorno alle 5.30, cinque  ragazzi francesi ( di età compresa tra i 22 e i 27 anni) di cui tre ragazze e un ragazzo, alla guida di una Opel Astra diretti in Slovenia per le vacanze, si sono schiantati contro un SUV  un Audi Q7 che procedeva contromano.

L’incidente è avvenuto all’altezza di Ovada e alla guida del SUV c’era un albanese risultato decisamente positivo al test alcolemico. Nulla da fare per quattro dei ragazzi francesi, una delle ragazze appena estratta dalle lamiere è stata trasferita d’urgenza in ospedale di Alessandria, ma non c’è stato nulla da fare è morta poco dopo, invece illeso è il conducente del SUV (che secondo indiscrezioni aveva circa il triplo del tasso alcolico consentito). Coinvolta nell’incidente anche una Peugeot colpita di fianco.

Il bilancio complessivo è di 4 morti e 4 feriti.

Secondo le ricostruzioni fatte dalla Polstrada, la vettura non ha imboccato l’autostrada contromano come sembrava all’inizio, ma avrebbe invertito il senso di marcia dopo aver percorso qualche centinaio di metri nella direzione corretta. Il conducente del SUV nega tutto, ma la polizia Stradale è riuscita poi  a ricostruire la traiettoria della  Q7 attraverso l’analisi del Telepass.
Triste questa storia che lascia tutti con molta amarezza.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook