Maratona di Napoli: vince il marocchino Laalami

In una splendida giornata di sole, si è svolta a Napoli la 15esima edizione della Maratona internazionale.  Duemila gli atleti che hanno partecipato alla competizione. Partita, puntualmente, alle 8, 30 da piazza del Plebiscito su un percorso di 42,195 Km, la corsa ha percorso il lungomare, Mergellina e Fuorigrotta.  A tagliare per primo il traguardo, davanti ad un folto pubblico, è stato il marocchino Cherkaoui Laalami che ha concluso la gara  in 2.21.01, davanti al connazionale Jaouad. Terzo il keniano Nicodemus Biwott. Tra le donne vince invece Chiara Giangrande.

Alla gara podistica ha partecipato anche l’ex campione olimpionico di Seul 1988,  Gelindo Bordin. Laalami è il secondo atleta del Marocco che si aggiudica la Maratona, dopo il successo dello scorso anno di un altro marocchino Ahmed Nasef che concluse la corsa con  un tempo leggermente migliore ( 2.18.58) rispetto all’attuale vincitore.

L.R.   

27 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook