D’Alessio a Napoli: ” La serata del Concerto al S. Paolo me la voglio godere…

D’Alessio a Napoli: ” La serata del Concerto al S. Paolo me la voglio godere…

E’ iniziato il count down per il concerto di Gigi D’ Alessio, ultima tappa del Malaterra Word Tour, che si terrà allo stadio S. Paolo di Napoli martedi 21 giugno alle 21,00.

Nella conferenza stampa di presentazione che si è svolta in un famoso albergo del lungomare partenopeo, il cantante napoletano ha precisato: “Malaterra non solo è un concerto, ma un progetto. Ho provato a promuovere la parte sana della mia terra. Ho girato il mondo. Sono stato in teatri importanti. In Cina e Giappone conoscevano non me, ma la canzone napoletana”.

“Missione – ha detto D’Alessio ai giornalisti – è stata di portare la parte sana, perchè ovviamente siamo conosciuti per le brutte notizie. Non bisogna nascondere nulla, ma Napoli e il Sud – ha continuato il cantante – non è solo questo. All’estero ho parlato della terra di fuochi. Gomorra per me va bene. Saviano ha denunciato. Io faccio conoscere “Simm lacrime e zucchero.” Il brano più applaudito è stato Malaterra.

Il 3 agosto – ha annunciato Gigi ai presenti – sarà alle Olimpiadi, in Brasile per rappresentare l’Italia. Sul Concerto del S. Paolo, Gigi D’Alessio ha poi precisato: ” Sono stato coraggioso ad annunciare il S. Paolo. La gente sarà numerosa. Dopo la perfomance del 21 giugno, farò un dvd che parte da Caserta  fino alla chiusura del concerto del S. Paolo. Il palco verrà allestito a centrocampo. Un settore normalmente chiuso ( tribuna ospiti) costerà 10 euro e l’incasso andrà alla Terra dei Fuochi. Al S. Paolo ci saranno 30 mila persone.  Non mi interessava aprire settori come le curve per prendere solo soldi. Utilizzerò tre pianoforti per stare più vicino alla gente di Napoli. La serata, quella del 21 giugno, me la voglio godere insieme alla mia gente e nella mia città”.

L. R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook