Il rilancio di Napoli parte dal suo lungomare liberato

Presentato al castel del’Ovo dal Comune, in collaborazione con la Camera di Commercio, Associazioni e privati il cartellone degli eventi per turisti e napoletani che per tutta l’estate resteranno in città.

Il recupero e il rilancio di Napoli parte dal suo lungomare, considerato dai suoi cittadini il più bello del mondo. “Con poche risorse economiche e tante risorse umane sono stati creati spazi per turisti e per i napoletani che resteranno in città. Stiamo lavorando sul progetto di riqualificazione del lungomare con l’intento di  iniziare i lavori ad autunno ed avere poi già ad aprile del prossimo anno un lungomare più bello” Cosi si è espresso il sindaco di Napoli, De Magistris in occasione della presentazione a Castel dell’Ovo del cartellone di eventi realizzato in collaborazione con la  Camera di Commercio, Associazioni e privati che si terranno sul lungomare pedonalizzato fino al 30 settembre.

L’assessore comunale Di Nocera, nell’occasione, ha sottolineato la sinergia avviata con la Camera di Commercio di Napoli informando che tutti gli eventi che si disputeranno da Luglio a settembre  in via Caracciolo rientrano in un piano turistico ben preciso per la città e che riguardano non  solo il presente, ma anche il futuro. Nel programma di “Estate a Napoli”  sono inclusi l’esibizione di artisti  al Borgo Marinari ( Santa Lucia). Dal 23  all’8 settembre ci sarà la prima edizione, organizzata in collaborazione con la Ssc Napoli, del “City Summer Camp,” con l’allestimento di un campo di calcetto  in erba sintetica. Il programma include anche il torneo di basket NBA Summer 2012, uno show in via Chiatamone, un concerto di Giuliano Palma alla Rotonda Diaz. Sempre per lo sport, spazio ci sarà anche per il ciclismo con il trofeo “Città di Napoli.” Suggestive saranno poi le giornate del fuoco previste il 29 e 30 agosto dove le due città Napoli e Stromboli si cimenteranno in acrobazie e manipolazzione del fuoco, utilizzando corte, attrezzi e tecniche shaolin. Piatto forte dell’estate, sarà comunque lo spareggio della Coppa Davis di tennis che si terrà in un anfiteatro  da  4mila posti dal 14 al 16 settembre.

L.R.

14 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook