Autista dell’Anm pestato gravemente da automobilista nel Napoletano

Episodio, a dir poco, inimmaginabile quello  accaduto a  Salvatore De Felice, un’autista 56 enne della linea 165 dell’Anm ad inizio di lavoro in corso Italia, intorno alle 6,00 tra il comune di Calvizzano e l’incrocio con via Lazio. Mancavano poche ore all’alba, quando Salvatore è costretto a fermarsi improvvisamente con il suo grande automezzo. Un auto, modello Ford  Ka gli ostruisce il passaggio.

Il conducente del bus per rendersi conto di cosa fosse accaduto scende in strada, ma viene aggredito, senza un giustificato motivo,  con calci e pugni, dall’autista dellla Ford, che subito dopo non contento, si mette in auto, inserisce la  retromarcia e  ferisce ancora di più Salvatore, scapppando poi a tutta velocità. L’autista del pullman viene soccorso immediatamente e trasportato in ospedale, anche grazie al pronto intervento di un collega che, al momento dell’accaduto si trova in zona con il suo mezzo di servizio. Per l’ uomo, ricoverato all’ospedale “Cardarelli” i medici hanno diagnosticato una frattura al polso destro con  controlli maxillofacciale ( due denti spezzati)  e altre parti del corpo ferite. Tempo di guarigione: 30 giorni. Sulla squallida vicenda, indagano i Carabinieri, che potrebbero presto risalire al colpevole, dopo aver visionato le immagini  della telecamera situata a bordo del bus.

di G.R.

27 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook