Anche a Napoli, la giornata della buona alimentazione, Consigli e suggerimenti dei dietisti in “Villa comunale”

di Luigi Rubino

Anche a Napoli,come in molte altre città d’Italia, l’ANDID. ( Associazione Nazionale Dietisti ) ha organizzato in Villa Comunale la prima giornata annuale  della buona alimentazione. Questo incontro – ha spiegato Eufemia Silvestri, esponente del gruppo ANDID campano – segue 2 concetti fondamentali: il primo, quello della corretta alimentazione; il secondo, quello di far conoscere la nostra associazione dei dietisti, formata da validi professionisti che si occupa a 360° della riabilitazione delle persone, dell’educazione di adulti e bambini a mangiare in maniera corretta. La regione Campania – ci  ha precisato  l’esponente dell’ANDID – ha il più alto tasso di obesità infantile. E’ compito quindi dei dietisti portare un chiaro messaggio nell’ambito delle scuole e delle famiglie per educare i bambini ad una buona alimentazione.

Ma quali possono essere i primi consigli da dare a coloro che hanno problemi di peso o meglio sono obesi? Il primo – ci dice Eufenia Silvestri – è una corretta alimentazione,  integrata ad una costante attività fisica. Bisogna poi evitare diete particolari drastiche e stravaganti, l’uso di farmaci che non sono testati, mi riferisco in particolare a quelli galenici, che spesso vengono dati alle persone. Sconsiglio, infine, di fare l’auto dieta e fidarsi di consigli che  ci offrono internet e giornali.”

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook