Rebecca Cauda
Rebecca Cauda

Biografia

Laureata in Economia, torinese DOC. Interessi diametralmente opposti ai miei studi: amo leggere tutti i tipi di libri, ma ho una predilezione per i romanzi gialli e psyco thriller. Amo i miei tre cani e cerco di passarci più tempo possibile perché sì, sono decisamente più gradevoli di molte persone. Ho nel cuore la mia città, Torino, e non la scambierei con nessuna al mondo: ogni angolo, ogni anfratto, ogni viuzza.

Articoli

Dumbo alla fine spicca il volo

La fantasia è una di quelle caratteristiche che è di casa nei cuori e nei cervelli di pochi eletti. C’è chi ci prova, chi studia un metodo per dimostrarsi all’altezza, chi tenta di sfruttare tutte le tecnologie che gli anni 2000 ci offrono, ogni giorno con delle nuove varianti. Spesso però il risultato si dimostra deludente, affatto originale, anzi ridondante,…
Commenti

La Lettera di Paolo Nani

Le sorprese spesso fanno un po’ paura: andare verso qualcosa che non si conosce, che è del tutto ignoto o che ha dei contorni molto vaghi, che ha un suo fascino proprio perché avvolto da una nebbia fumosa, è prova di grande coraggio. Anche quando ci si dedica a qualcosa che si ama, che sia un hobby o un lavoro…
Commenti

Una Guida Tascabile per veri bibliofili

Spesso si dice che le nostri menti, soprattutto in giovane età, siano come delle spugne.   Chi più chi meno, gli odori che colpiscono le nostre narici, i suoni che allertano i nostri sensi, i colori che ci fanno sbattere per la prima volta gli occhi, le parole che ci colpiscono maggiormente il nostro cervello. Tutte queste sensazioni all’inizio della…
Commenti

Topolino diventa protagonista del Museo del Cinema

L’infanzia, l’adolescenza, l’età adulta: intervallate da ulteriori periodi più o meno lunghi e diversi per ciascuno degli esseri umani, queste sono le tre fasi principali che si affrontano durante la propria vita, che riempiono ogni giorno e che ci portano a cambiare, a crescere, a sviluppare la nostra mente e il nostro spirito. Lo sviluppo fa sì che anche i…
Commenti

Come censire i radical chic, secondo Giacomo Papi

La società cambia, si evolve, si modifica, cresce. Spesso invece si riduce, diventa più piccola, ritorna sui suoi passi e sembra quasi desiderosa di riscoprire quei limiti cognitivi che nel passato erano prepotentemente presenti, che con fatica e sudore sono stati abbattuti, ma che vuoi o non vuoi, ritornano. Le uguaglianze vengono improvvisamente messe da parte e al contrario vengono…
Commenti
Pagina 2 di 4112345...102030...Ultima »