Gianluca Vignola
Gianluca Vignola

Biografia

Articoli

Niccolò Contessa. Il deus ex machina dell’indie italiano

Realizzare un’agiografia di Niccolò Contessa nell’ Anno Domini 2021 forse ai più potrà sembrare una scelta fuori tempo massimo, a molti altri risulterà come l’ennesimo rigurgito legato a un genere musicale — l’indie — che fatica ad estinguersi, mentre a moltissimi altri ancora genererà una totale, sana, sacrosanta indifferenza. E forse è già questa una situazione contessiana per definizione. Perché…
Commenti

Adempimenti delle holding. Come farsi trovare pronti dalle scadenze imminenti

A seguito della recente normativa ATAD, che ha ridefinito il concetto di holding, molte società si sono ritrovate a far parte della platea degli operatori finanziari obbligati alle comunicazioni all’Archivio dei Rapporti Finanziari. Nello specifico, la holding è uno strumento di organizzazione societaria molto utile e performante, in grado di consentire all’imprenditore i più svariati obiettivi, oltre a svolgere una…
Commenti

Haine We Riot, la filosofia al servizio del brand

Quando abbiamo conosciuto i ragazzi di Haine We Riot, ce ne siamo subito innamorati. Il loro è un progetto articolato, che ha come punto di arrivo quello di vendere capi d’abbigliamento cercando di stimolare la coscienza critica del consumatore.Un esempio coraggioso di fare impresa, che alla logica del profitto a tutti i costi ha preferito quella della trasmissione di valori. Non…
Commenti

Perché il maschilismo sta fottendo tutti. Soprattutto i maschi

In questi oltre due mesi di lockdown mi sono avvicinato al mondo dei podcast. Da vecchio appassionato della radio, l’idea di avere un’app dedicata ai soli contenuti audio con una molteplicità di canali pressoché infinita mi stuzzicava non poco. Il mio momento preferito per ascoltare i podcast è la sera prima di addormentarmi ma credo che l’esperienza funzionerebbe benone anche…
Commenti

Quanto può servire un servizio in streaming per rilanciare il teatro in Italia?

«Stiamo ragionando sulla creazione di una piattaforma italiana che consenta di offrire a tutto il mondo la cultura italiana a pagamento, una sorta di Netflix della cultura, che può servire in questa fase di emergenza per offrire i contenuti culturali con un’altra modalità, ma sono convinto che l’offerta online continuerà anche dopo». È di ormai una settimana fa quest’intervista rilasciata…
Commenti