Angela Grazia Arcuri
Angela Grazia Arcuri

Biografia

Nata a Roma quando ancora non esisteva in Italia l’universo web, conta un’attività giornalistica di lungo corso. Muove i primi passi presso l’ufficio stampa di una Confederazione di categoria, ma sua vera vocazione è la critica di costume. Da un’iniziale pubblicazione sul foglio satirico romano “Il Travaso delle Idee” e un primo premio letterario da “Il Pungolo” di Napoli, comincia a collaborare con alcuni quotidiani e periodici del centro-sud. Segnalata come giovane emergente al Premio Giornalistico Fiuggi, segue l’iscrizione all’Unione Stampa Turistica Italiana, specializzandosi in turismo, moda, arte e costume. Si iscrive all’Albo Giornalisti Pubblicisti. Consegue il terzo premio giornalistico INAIL. Nel contempo, si dedica alla novellistica con pubblicazioni su “Grazia” e “Donna Moderna” ed altri settimanali femminili milanesi e romani. Nel 2009 inizia l’avventura del web con 2duerighe, allora vivo il fondatore Leonardo Echeoni, fino alla nuova direzione con pezzi di satira politica e attualità varia nella rubrica “Sparolando – opinioni, costume e società”. Ama i giovani e scrive per i giovani, dai quali impara il “nuovo” ed ai quali dispensa qualche pillola di saggezza di una persona che non è mai stata saggia.

Articoli

Italia all’osteria del gambero rosso, in cammino verso il campo dei… miracoli

Aiutati dalle metafore, ci sentiamo come tanti Pinocchi alla ricerca dell’albero dagli zecchini d’oro. Volevamo il cambiamento ed ora ci ritroviamo nel piatto un succoso gambero rosso che, per definizione, la natura ha condannato a camminare all’indietro. Nell’occhio del ciclone ecco i nostri due eroi, che la favola chiamava “il gatto e la volpe”, trasformati dalla faunistica dell’odierno politichese in…
Commenti

ALFRED KINSEY: il biologo che destabilizzò la famiglia americana abolendo le categorie sessuali

Nell’enfasi della nostra gioventù, ebbene credevamo in quei valori assoluti con la maiuscola  come Verità, Bellezza, Amore. Poi, arrivati ad oggi, in cui la gioventù ci sta ancora nel cuore e nella mente e pur mantenendo alcuni punti fermi, le poche sicurezze che ci restano, avvertiamo  nel contempo di non poter esprimere alcun imperativo riguardo ai grossi temi che agitano…
Commenti

GEORGES BERNANOS: quel suo prezioso libro per giornalisti esordienti (e non)

Lo scrittore francese, celebre per i suoi romanzi “Diario di un curato di campagna” e “I dialoghi delle carmelitane”,  presi a prestito dalla filmografia e dal teatro del secolo scorso, volle attardarsi anche alla pubblicazione di un libro per giovani esordienti nel giornalismo. Egli stesso, in realtà, iniziò la sua carriera come giornalista ancor prima di dedicarsi alle cure della…
Commenti

Quando a Roma le “case” erano ancora chiuse – Prima e dopo, episodi inediti e (quasi) segreti

Qualche primavera sulle spalle è per alcuni versi un grande vantaggio.  Il vociferato risorgere dalle ceneri delle case chiuse, che sta suscitando nei signori uomini, giovani e vecchi,  sorrisetti  di complice maliziosità,  mi coinvolge in prima persona  in quanto testimone di certe curiose memorie al riguardo, costringendomi ad abbandonare per una volta  quel formale “pluralis maiestatis” che in  alcuni passaggi…
Commenti

Colle Salario, la “piccola New York” romana, brancola ancora nel buio

Qui, in quest’ariosa e ventosa collina alle propaggini della Capitale, sembra che il tempo si sia fermato. Ma in realtà tutto scorre come sempre.  Dalle prime luci del mattino ecco le solite sagome che rientrano dai lavori notturni a quelle che si affrettano al nuovo inizio di giornata per non perdere l’ autobus, ai bambini insonnoliti verso le scuole con…
Commenti
Pagina 3 di 4912345...102030...Ultima »