MAFIA CAPITALE: il via alle 11 al primo processo, in aula Sabella

MAFIA CAPITALE: il via alle 11 al primo processo, in aula Sabella

Roma, atteso per oggi il primo appello legato all’ inchiesta Mafia Capitale. Alle 11 si apre il processo con richiesta di rito abbreviato per Giovannni Fiscon, ex dg AMA, azienda che si occupa della raccolta rifiuti, e altre 4 persone. Le accuse verso Fiscon sono di corruzione aggravata, usura e favoreggiamento in associazione mafiosa capeggiata da Carminati. Grande attesa in aula per Marino, il quale nella giornata di ieri aveva cofermato la sua partecipazione, smentita poche ore fa dall’annuncio di una conferenza stampa in campidoglio sulle spese di rappresentanza.

Al suo posto prende parte al processo Alfonso Sabella, assessore alla legalità per il comune di Roma. Sabella ha dichiarato al di fuori del tribunale:” Sono qui in rappresentanza di Roma, la quale chiede un risarcimento; riguardo a Fiscon, il giudice potrebbe non accettare la sua richiesta di rito abbreviato, in quanto ha presentato una lunga serie di testimoni. Tornando su Roma, deve ripartire dall’amministrazione e non dalla magistratura”. E’ atteso per il prossimo 5 novembre il maxi processo per il resto degli imputati in cui il comune di Roma si è costituita parte civile. Il processo avrà luogo nell’ aula bunker di Rebibbia dove prenderanno parte, al banco degli imputati, 59 persone tra cui, in primis, Massimo Carminati e Salvatore Buzzi.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook