Lavoro al Sud: il punto della situazione, dal PNRR al caso Whirlpool

Lavoro al Sud: il punto della situazione, dal PNRR al caso Whirlpool

L’Italia è da sempre caratterizzata da una profonda spaccatura tra le regioni del Nord e quelle del Sud. Dalle linee ferroviarie al settore terziario e quello delle industrie: nel mezzogiorno non si investe quanto si dovrebbe e mentre capoluoghi come Torino o Milano, nel tempo sono diventati i centri dell’economia e del commercio, al Sud continuano a chiudere fabbriche e capitali e risorse umane vengono indirizzati al Settentrione, in posti economicamente più vantaggiosi. Ad agosto la Commissione Europea ha erogato la prima rata del fondo del PNRR. Il governo ha elaborato un lungo programma di interventi tra cui alcuni destinati ad investimenti al Sud. Intanto, sono già partite le lettere di licenziamento, destinate agli operai dello stabilimento della Whirlpool di Napoli.
foto-articolo
Attualità - 10 Novembre 2021

di Marta Giorgi

Condividi: