A Napoli arrivano le “Ferrari.” Mostra in via Caracciolo…

A Napoli arrivano le “Ferrari.” Mostra in via Caracciolo…

Logo-FerrariContinuano i grandi eventi in città. Dopo la Coppa America, il Giro d’Italia, il concerto in piazza del Plebiscito di Springteen, arriva la “Ferrari“. Per la prima volta, il lungomare di Napoli è pronto ad ospitare i bolidi italiani della Formula Uno.  L’appuntamento è fissato per sabato e domenica prossima ( 1 – 2 giugno) dove, ad un passo dal mare, i napoletani potranno ammirare una serie di automobili, diventando piloti o meccanici nelle squadre che effettueranno i post- stop.

L’Evento, organizzato da Molisso s.r.l – Scuderia Ferrari Club ” Costa del Vesuvio, presentato in una conferenza stampa che si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo San. Giacomo, è patrocinato dal Comune di Napoli, in collaborazione con il “Royal Continental Hotel” del capoluogo campano.

Conferenza-FerrariAll’incontro con i giornalisti hanno partecipato: il responsabile tecnico organizzativo, Antonio Molisso, il presidente della Scuderia Ferrari Club ” Costa del Vesuvio,” Corrado Sorbo, Paola Molisso, amministratrice unica  Molisso srl Luxury Event, Marco Zuppetta, marketing mananger Royal- Continental, Filena Esposito, amministratrice unica concessionaria Esposito, Giuseppe Di Lorenzo, consulente  Esposito Auto e l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Giuseppina, Tomasielli.

Attrazione della due giorni Ferrari, sarà la F2002 di Michael Schumacher, la vettura costruita appositamente per il campione tedesco, vincitrice del mondiale 2002.  Oltre vivere l’evento del pit -stop, i visitatori potranno confrontarsi sui simulatori, acquistare gadget e soffermarsi davanti a oggetti da collezione come i guanti del pilota Raikkonen e la sottomaglia autografata di Felipe Massa. Tra le auto in esposizione della scuderia di Maranello, potremo ammirare: la Ferrari California nera, la Testarossa, la 308 di Magnum P.I, la 599, la FF e la famosa Testarossa, immortalata da Miami Vice.Tra le squadre che si sfideranno è stata poi formata una particolare, che raggiungerà la periferia della città, precisamente il quartiere Scampia.

Ferrari1” La soddisfazione per ospitare il brand Ferrari, attraverso le sue autovetture,  nel salotto di via Partenope – afferma in una nota il responsabile tecnico, Armando Molisso – è enorme.  Come imprenditore napoletano sono felice di poter fare qualcosa  di positivo per questa città. Eventi sportivi e turistici come questi fungono sicuramente da volano sociale ed economico. L’auspicio – ha detto Molisso – è che questa iniziativa sia la prima di tante altre”.

L’evento Ferrari – ha aggiunto l’assessore Tomasielli – è un altro tassello che va a congiungersi a quelle precedenti come l’America’s Cup e il Giro d’Italia sul lungomare. L’amministrazione comunale tiene molto che Napoli, gradualmente, insieme alle periferie come Scampia, decolli definitivamente, dando una buona immmagine nel mondo della città.

Luigi Rubino
29 maggio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook