Basket NBA: LeBron James raggiunge i 27000 punti

Basket NBA: LeBron James raggiunge i 27000 punti

Contro i Wizards LeBron raggiunge quota 27000 punti in carriera, diventando il giocatore più giovane di sempre a raggiungere questo traguardo

Dopo aver visitato la casa bianca insieme ai suoi Cavaliers, nella quale non è mancata la ormai famosissima Mannequin Challenge, LeBron James è sceso in campo nella notte. Avversari di turno gli Washington Wizards di John Wall e Bradley Beal. I Wizards non sono partiti benissimo in questa regular season. Fino ad ora hanno registrato un non esaltante record di 2-5, al quale hanno aggiunto anche la sconfitta per mano dei CAVS, per 105-94. Cavaliers che invece navigano a vele spiegate con l’unica macchiolina della sconfitta in casa per mano di Atlanta.

I 27 punti messi a segno, conditi da 10 rimbalzi e 5 assistenze, hanno fatto scavalcare al figlio prediletto di Akron il muro dei 27000 in carriera. Prima della partita era a caccia degli ultimi 7 punti mancanti. Il traguardo da ancora più lustro alla carriera di uno dei talenti più cristallini della storia della pallacanestro, specialmente su se consideriamo l’età del numero 23. Infatti LeBron Raymone James è il giocatore più giovane della storia ad aver raggiunto questa mirabile meta sportiva. 31 anni e 17 giorni, superando il precedente record di Kobe Bryant, che aveva raggiunto i 27000 all’età di 32 anni e 160 giorni.

kobe-lebron

James la scorsa settimana aveva già superato Hakeem Olajuwon nella classifica dei migliori realizzatori di tutti i tempi raggiungendo così la posizione numero 10. Olajuwon e i suoi 26.946 punti si sono dovuti arrendere a LeBron. Il sorpasso era avvenuto con la proto – tripla doppia messa insieme dal 23 nella partita contro Philadelphia dello scorso 6 novembre. 25 punti, 8 rimbalzi e 14 assist.

Al termine della gara James dichiarò:

“Per me, segnare non è mai stato uno degli obiettivi”

Non è la prima volta che il figlio di Akron pronuncia parole simili.  Il suo allenatore, Tyron Lue, per sottolineare il concetto ha aggiunto:

“Si parla tanto delle sue abilità di passatore, del suo altruismo, del mondo in cui prende i rimbalzi. Ma lui è anche uno scorer, e questo le persone lo omettono molto spesso”.

Anche se l’allenatore dei Cavaliers avesse ragione a proposito di queste omissioni, le statistiche confermano i fatti. I numeri di James parlano chiaro. Il 23 dall’inizio della sua carriera continua ad accumulare punti senza sosta. Nelle sue prime 5 stagioni ne ha collezionati 10689, 2478 dei quali nel 2005-2006. La più prolifica per media invece è stata l’annata 2007-2008 dove LeBron ha tenuto 30 punti di media. Anche se, come dice coach Lue, il “LeBron realizzatore” passa spesso in secondo piano le sue cifre parlano per lui. Specialmente dopo queste due settimane.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook