PLAYOFF NBA: LeBron James per la sesta volta in finale

PLAYOFF NBA: LeBron James per la sesta volta in finale

Vincendo in casa dei Toronto Raptors per 113-87 i Cleveland Cavaliers conquistano la eastern conference permettendo a Lebron James di raggiungere la finale NBA per il sesto anno consecutivo.

Gara 6 è dei ragazzi di Lue che vincono la loro conference per il secondo anno consecutivo. I CAVS accedono quindi all’ultima serie possibile della post season mentre LeBron James fa un ulteriore passo nella storia del basket. Assieme al suo compagno James Jones infatti, con lui anche a Miami, ha stabilito un record che non era stato neanche avvicinato da numerosi dei del basket. Così difficile da raggiungere che non veniva registrato dal tempo dei leggendari Celtics di Bill Russel e Red Auerbach. Dominatori assoluti della lega negli anni 50-60. James Jones e LeBron James sono l’ ottavo ed il nono giocatore della storia a disputare le finali NBA per 6 volte consecutive.

Tutti i 7 giocatori che prima di James e Jones avevano disputato almeno 6 finali di seguito facevano parte di questa incredibile dinastia che ha fatto la storia del gioco. Tra questi sono annoverati giocatori come Bill Russell e Bob Cousy, ma non vanno dimenticati anche gli altri come Frank Ramsey, Tommy Heinsohn, Sam Jones, KC Jones e Satch Sanders. Jones e James sono quindi i primi giocatori a realizzare questo record al di fuori di quella dinastia. Era dal 1966 che nessuno metteva piede per la sesta volta consecutiva alle Finals NBA.

20454508-standard

Toronto dovrà rimandare le velleità di giocare per la finale NBA. Non ha retto il dominio sul campo dei ” Big Three” che hanno messo a referto 83 punti per i colori dei CAVS (James: 33 pti, 11rim, 6ast – Love: 20pti, 12 rim – Irving: 30pti, 9ast). Il primo quarto finisce 31-25 per gli ospiti ma la linea tecnica della partita è già nettamente marcata, i ragazzi di Lue massacrano dal perimetro gli avversari. Il conto totale delle triple sarà 17/31 contro un non insuperabile 8/25 Raptors.

Nel terzo quarto, 33-31 per Toronto, c’è un accenno di ripresa per i padroni di casa ma solo grazie ai 12 punti di fine parziale di Lowry, che con 35 punti è stato l’ultimo a mostrare segni di cedimento. Anche a partita decisa ha continuato ad attaccare provando a regalare una eventuale gara 7 ai suoi. Raptors forse troppo dipendenti dal loro playmaker e da DeMar DeRozan nella metà campo offensiva.

lebron-jamesjpg.jpg.size.custom.crop.1086x724

Con un quarto quarto da 27-14 ed un Kyrie Irving letteralmente indemoniato, 21 punti sui 30 totali segnati nella ripresa, i Cavaliers affossano le ultime speranze dei tifosi dell’ Air Canada Centre. I tifosi di casa a fine partita però coprono di applausi i propri beniamini che hanno dato non poco filo da torcere ai Cavaliers tra le mura amiche.

Nel post partita coach Tyronn Lue ha dichiarato che “la città di Cleveland brama la vittoria di un titolo NBA”. Ora starà a LeBron e compagni regalare la gioia dell’anello o nel rematch con Golden State o con gli affamati Oklahoma City Thunder di Durant e Russel Westbrook.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook