2duerighe torna a Catania: un nuovo spazio per la libera informazione

di Mirko Tomasino

Nell’assumere il ruolo di caporedattore della pagina di Catania del giornale telematico 2duerighe la mia mente vola allo stato dell’informazione ai piedi dell’Etna. Uno stato, per certi aspetti, paragonabile alla situazione in cui versa la città da dieci anni a questa parte: comatoso

L’informazione on line, soprattutto nell’ultimo lustro, è cresciuta esponenzialmente, e ha permesso di far fiorire diverse testate telematiche, molte delle quali controcorrente, che hanno offerto un ampio margine di dibattito e riflessione all’interno del panorama sociale, economico e politico catanese, creando una sorta di pluralità delle notizie che ha contribuito non poco a svegliare (anche se ancora siamo molto lontani) le coscienze di migliaia di cittadini inerti e poco attivi nei confronti del presente e del futuro della propria città.

2duerighe, riaprendo questo nuovo spazio catanese, si aggiunge al coro delle voci pluraliste dell’informazione etnea, una voce che si occuperà non solo di costume, cultura, teatro, spettacolo ed attualità, ma anche di politica cittadina.

 

Dell’incarico che ho appena ricevuto e che mi appresto a svolgere con grande entusiasmo e nel massimo rispetto delle norme etiche del giornalismo, ringrazio il nuovo responsabile del giornale Lorenzo Echeoni, nipote  del compianto dr. Leonardo con cui ebbi l’onore di parlare e collaborare, per la fiducia e la stima verso la mia persona e la mia professionalità.

Un piccolo pensiero va a diverse persone importanti della mia vita: ai miei genitori, ormai scomparsi, che mi hanno sempre incoraggiato sulla mia strada maestra, al mio generoso e sensibile fratello Aristide,  a un maestro di giornalismo, Giuseppe Litrico, firma prestigiosa dell’Espresso Sera, della Sicilia e capo ufficio stampa del Comune di Catania, e alla mia fidanzata  che mi supporta e mi sostiene in qualsiasi iniziativa porti avanti.

Catania ha bisogno di crescere, di maturare e di rialzarsi dalle numerose cadute presso le quali si imbatte quotidianamente. 2duerighe può rappresentare un punto di incontro per diramare delle voci solitarie che non si ascoltano più. E’ questo il nostro obiettivo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook