Tragedia a Catania. Sei immigrati senza vita rinvenuti alla Playa

Tragedia a Catania. Sei immigrati senza vita rinvenuti alla Playa

++ Immigrazione: sbarco a Catania, 6 morti ++Oggi, alle ore 5,42, alla Playa di Catania nei pressi del Lido Excelsior, si è arenato un barcone ad un centinaio di metri dalla battigia con a bordo un centinaio di migranti, tra cui donne e bambini.
Alcuni di loro avevano già raggiunto a nuoto la spiaggia. Sei di loro che avevano tentato di raggiungere a nuoto la riva hanno perso la vita ed i loro corpi sono stati recuperati in mare dal personale della squadra VF e dai sommozzatori VF giunti, nel frattempo, sul luogo.
Si è concordato con i responsabili delle forze di Polizia (PS e CC) ed il personale sanitario del 118, presenti sul posto, nonché con la dott.sa Giuffrè, responsabile dell’Ufficio Immigrazione della Prefettura di Catania, di trasferire i migranti in piccoli gruppi con l’ausilio del gommone dei sommozzatori VF e di una moto barca della Guardia Costiera, presso un approdo sicuro all’interno del Porto di Catania, dove sarebbe stato attrezzato un ulteriore punto di accoglienza e assistenza.
I sommozzatori dei Vigili del Fuoco, raggiunta a nuoto l’imbarcazione, hanno fornito bevande e generi di conforto e sono rimasti in acqua per vigilare più attentamente sulla situazione.
Sul posto presenti forze di Polizia (personale PolStato, militari Arma CC e GdF), nonché personale sanitario del 118 e volontari di Protezione Civile, per gli adempimenti di competenza.

Mirko Tomasino
10 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook