Batman Europa

Batman Europa

Finalmente da ieri, 7 Maggio, è possibile trovare nelle fumetterie italiane il primo numero della mini serie Batman Europa. Questo progetto è stato fortemente voluto dal “nostro” Matteo Casali, sceneggiatore di talento che lavora a quest’opera affianco a delle superstar mondiali del fumetto come Jim Lee (disegnatore tra i più apprezzati in casa DC, celebre per aver disegnato Batman Hush e la serie New 52 Justice League) e Brian Azzarello, autore importantissimo che sta godendo di un grande prestigio proprio di recente in Italia grazie alla stampa del volume Absolute con protagonisti i super villain Lex Luthor e Joker.

Nel primo numero vediamo Batman in grave difficoltà, infettato da un misterioso e letale virus che porta con sé una drammatica sentenza di morte. Il cavaliere oscuro ha a disposizione una sola settimana per capire cosa sta succedendo prima di perire a causa del virus.

I primi indizi lo costringono a recarsi in Europa, a Berlino. Vedere Batman in un’ambientazione lontana da Gotham City è già elettrizzante, leggere i suoi commenti su monumenti e sulla storia europea ha un sapore decisamente nuovo e assolutamente eccitante.

Ogni numero vedrà lo spostamento in una città diversa, dopo Berlino sarà il turno di Praga, e i disegni saranno affidati all’altro nostro connazionale ideatore della serie insieme a Matteo Casali, Giuseppe “Cammo” Camuncoli, fumettista che vanta una grande e prestigiosa esperienza.

batmanerusopa

Le altre città saranno Parigi e infine la Città Eterna, Roma.

Attesa enorme, ovviamente, per questo ultimo capitolo che vedrà Batman proprio nel nostro Paese.

La storia ha un sapore molto tipico, il che è assolutamente un pregio. Non si ha la sensazione di leggere un qualcosa di troppo diverso dal Batman che conosciamo, tutt’altro. Riconosciamo il suo linguaggio e i suoi pensieri, il che è un grande vanto per il buon Casali, che supera a pieno voti una prova molto difficile.

Da subito vediamo il Joker accompagnare il Cavaliere Oscuro e questo non può che far piacere. Scrivere Joker è una prova ancora più insidiosa e una scelta molto audace, ma Batman Europa non teme questo confronto e con ragione. Inoltre sembra esserci una sconcertante sorpresa per la nemesi di Batman, che stavolta non dovrà combattere, ma aiutare.

Batman-Europa-Joker

Prova superata col massimo dei voti, mini serie assolutamente da leggere e avere. In un numero ci sono mistero, violenza, sorprese e molta estetica in un’ambientazione totalmente nuova, ma con la stessa identità. Cosa potevamo chiedere di più?Batman-Europa-3

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook