Iran, Ahmadinejad: presto progetti nucleari

In un videomessaggio trasmesso in diretta Tv in occasione del 33esimo anniversario della rivoluzione, il presidente iraniano Ahmadinehad ha annunciato che la sua nazione inaugurerà nei prossimi giorni diversi progetti nucleari molto importanti, rivolgendosi all’occidente annuncia: “Il mondo sappia che nonostante tutte le pressioni, l’Iran non arretrerà di un passo nello sviluppo del suo programma nucleare. La rivoluzione islamica non ha mai cercato di creare un impero, ma al tempo stesso, non sarà mai deviata dal suo giusto percorso”.

Sulle sanzioni imposte dall’Unione Europea afferma: “Tutte queste pressioni sono futili. Noi non solo ora abbiamo le conoscenze specifiche in campo nucleare, ma siamo in grado di soddisfare le nostre necessità grazie ai nostri esperti”.
Ahmadinehad si dice inoltre aperto a negoziare sul nucleare, ma a una condizione:  “Tutto questo deve avvenire nel rispetto dei nostri diritti. L’Occidente si oppone al progresso dell’Iran. E noi non entreremo mai in negoziati in presenza di arroganza da parte del nemico”.
Ricordiamo ai nostri lettori che da diversi mesi l’Onu chiede all’Iran di presentare un piano sul nucleare dettagliato che gli permetta di capire se le ricerche sono volte a un uso civile o militare dell’energia atomica. È stato imposto un ultimatum fissato per fine marzo, date entro la quale Ahmadinehad dovrebbe presentare il suddetto piano all’Aiea (organizzazione per il controllo e la sicurezza nucleare dell’Onu).

Enrico Ferdinandi

11 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook