Gdf scopre una falsa universita’ a Verona

Verona. “Carolus Magnus”, è questo il nome della falso ateneo fondato nel 2005 da alcuni membri di un’associazione culturale romana, la prima sede difatti aveva sede nella capitale e si chiamava ‘Unimeur.it’. A scoprire gli illeciti della finta università la Guardia di Finanza di Verona che hanno ricevuto da alcuni studenti denunce per aver subito come potrete capire non pochi problemi per via delle Lauree non valide ottenute. Le Fiamme Gialle hanno denunciato 4 persone con l’accusa di truffa aggravata.
Tra i corsi di laurea che andavano per la maggiore possiamo trovare Corsi di ‘Arti e management dello spettacolo’, ‘Economia e gestione aziendale’, ma l’Università (pseudo-Università) non aveva mai ricevuto nessuna autorizzazione dal ministero dell’Istruzione e della Ricerca.

Dopo la scoperta di questi illeciti il Rettore ed il direttore amministrativo hanno continuato a dire che i loro corsi sono a norma e legittimi. Molti gli studenti che sono rimasti indignati e che in queste ore stanno denunciando la loro esperienza, le molte tasse pagate, le ore di corsi, lo stress per gli esami…
Pensate che in occasione della presentazione dell’università, nel 2005, furono molti i personaggi noti del mondo dello spettacolo e dell’ambiente che parteciparono. Si contano circa 20 studenti dell’università finora ad aver frequentato i corsi, le quote delle tasse per annue? Ogni studente doveva pagare 7.000 euro, trovandosi ad oggi con zero esami riconosciuti validi e nessun titolo di laurea in mano.
Oltre alla denuncia per questi illeciti delle Fiamme Gialle sono arrivati altri provvedimenti dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato che ha condannato Unimeur.it a pagare una multa di 38.600 euro per messaggi pubblicitari ingannevoli.

di Enrico Ferdinandi

 

16 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook