Basilicata, stanziati 10 milioni di euro per l’efficientamento energetico

Basilicata, stanziati 10 milioni di euro per l’efficientamento energetico

pannelli_fotovoltaici_energiaLa Regione Basilicata ha stanziato 10 milioni di euro per l’efficientamento energetico delle abitazioni con il bando “Contributi per interventi di risparmio energetico su unità abitative private”, che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul Bollettino Ufficiale.

Le risorse concesse dovranno essere destinate alla realizzazione di una serie di opere e interventi, come l’installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, l’installazione di impianti solari per la produzione di acqua calda per usi sanitari, interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche dell’involucro edilizio, lavori per ottimizzare la resa degli impianti di climatizzazione invernale, installazione di sistemi di riscaldamento alimentati a biomasse.

I contributi concessi copriranno le spese sostenute per la progettazione, la direzione dei lavori, il collaudo, la certificazione del risparmio energetico ottenuto, la fornitura e la posa in opera dei materiali. Saranno coperti, altresì, i costi sostenuti per la realizzazione dei lavori strettamente necessari agli interventi di efficientamento. La domanda potrà essere presentata da chi risiede, a qualsiasi titolo, nell’unità abitativa su cui si vuole intervenire. La priorità nell’accesso ai fondi disponibili sarà data, comunque, a chi versa in condizioni di disagio economico, che saranno valutate sulla base del modello Isee.
Gli interventi dovranno essere effettuati sugli edifici adibiti a residenza ed assimilabili, accatastati nelle categorie civile, economica popolare, ultrapopolare, rurale, villini, abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi. Non rientrano tra gli immobili interessati dal bando gli edifici in corso di realizzazione o le abitazioni non accatastate.

La gestione dell’Avviso sarà demandata alla Società energetica lucana, società in house della Regione. Per compilare la domanda sarà necessario effettuare la registrazione sul portale della Regione Basilicata entro 45 giorni dalla data in cui sarà pubblicato l’avviso sul Bollettino Ufficiale. Trascorsi i 45 giorni, potranno essere compilate online le domande per ottenere i contributi.

Giuseppe Ferrara
1 settembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook