Paolo Santori
Paolo Santori
Filosofo e appassionato di economia civile

Biografia

Paolo Santori, dottorando in Scienze dell'Economia Civile alla Libera Università degli Studi Maria SS. Assunta (LUMSA) di Roma. Laureato in Filosofia in Triennale e Magistrale a Tor Vergata, tra gli interessi di ricerca segnala la storia del pensiero economico, l'etica sociale e la storia della filosofia

Post Autore

Integrazione e reciprocità: torniamo alle domande

“Insomma chi anche una volta sola ha offerto un pranzo agli amici ha assaporato che significa essere Cesare. È una forma stregonesca di zarismo sociale a cui proprio non si può resistere”. Moby Dick, Herman Melville Università del Kent, Canterbury, Regno Unito. Qui i sostenitori della Brexit – del leave, per meglio dire –  hanno ottenuto una vittoria schiacciante, nonostante…
Commenti

Contro l’ideologia del ‘patrimonio artistico’

La più menzionata tra le miracolose ricette per uscire dalla crisi economica, sociale e politica, è la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano. I partiti politici e i loro leader hanno imparato a memoria la formula magica, la ripetono continuamente in comizi e campagne elettorali. Già qui ci sarebbe un valido motivo per insospettirsi. Non possiamo non constatare, però,…
Commenti

Dante per tutti

   Dal tronco nascono i rami, dai rami i ramoscelli. Così spuntano i capitoli quando il tema è fecondo. Moby Dick, Herman Melville Il bene tende spontaneamente a diffondersi. Questa è tra le poche idee che nel mondo medievale ha avuto un’ampia diffusione e tra l’élite e tra il popolo. Una cosa buona, fatta bene, che nel meraviglioso gioco dei…
Commenti (1)

13, o del suicidio messo a reddito

L’arte è una cosa molto seria. Abituati come siamo a considerare la realtà ‘a compartimenti stagni’, semplice aggregato di blocchi non comunicanti, abbiamo relegato l’arte in un posto marginale, oggetto di contemplazione disinteressata nei musei o nelle collezioni private. E tuttavia l’arte interessa e ci interessa molto piú di quanto possiamo immaginare. L’arte ad esempio è intimamente collegata alla politica,…
Commenti

Lavoro per tutti, cura per tutti

Robots che accudiscono gli anziani, che impastano e cuociono la pizza napoletana, che coltivano campi, che ci seguono per strada trasportando carichi pesanti. Non è un’utopia/distopia uscita dalla penna e dal genio di Isaac Asimov o Aldous Huxley. Trovate queste invenzioni elencate nell’ottimo articolo del professor Marcello Lando, pubblicato per la rivista Meridiani Rotariani nel numero di Gennaio/Febbraio, significativamente intitolato…
Commenti

Articoli

Referendum trivelle, iniziamo a parlarne. Prima parte

Avvertenza: coloro che hanno già un’idea dei temi centrali del referendum abrogativo del 17 aprile, quello riguardante l’interruzione o continuazione delle estrazioni di petrolio e gas attive entro 12 miglia dalla costa italiana, non hanno bisogno di leggere questo articolo. A chi invece le parole referendum, trivelle e 17 aprile non richiamano nessun significato condiviso, se non quello di ogni…
Commenti

LA SCUOLA DI ATENE – Dell’arte e de i costumi: Ipazia, o la bellezza ferita

In anticipo rispetto ai piani di pubblicazione, ma con il tempismo necessario di chi non vuole perdersi nell’ordine delle sue narrazioni della realtà, ci concentriamo oggi  sulla figura di Ipazia. Benché alcuni interpreti abbiano attribuito alla figura in foto l’identità di Francesco Maria della Rovere, nipote di papa Giulio II, committente dell’affresco, la maggioranza è concorde nel riconoscervi le fattezze…
Commenti

LA SCUOLA DI ATENE – Dell’arte e de i costumi

“E che egli non è men desso che se e’ fusse vivo, tanto è ben ritratto”. Così si esprimeva Giorgio Vasari, noto storico dell’arte del ‘500, in riferimento alla maestria della pittura di Raffaello Sanzio nell’affresco ‘La scuola di Atene’, in particolare nella caratterizzazione dei personaggi. Il giudizio non va però inteso come un semplice apprezzamento estetico. Nonostante sia indubbia…
Commenti

De Bortoli-Boschi: meccanismi e protagonisti della Democrazia

Un botta e risposta davvero interessante quello tra l’editorialista del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli e il ministro per le riforme costituzionali (e per i rapporti con il parlamento) Maria Elena Boschi. Tema: la democrazia, o meglio, l’impatto che le riforme dell’attuale governo avranno nel tentativo di ravvivare un sistema democratico in difficoltà e nell’avvicinare elettori oramai lontani dalla…
Commenti

La storia, la vita e la verità: John Stuart Mill

In un celebre passo del ‘De Oratore’ Marco Tullio Cicerone attribuiva alla storia il titolo di maestra di vita (magistra vitae), di testimone dei tempi (vero testis temporum), di luce della verità (lux veritatis), di messaggera della verità e di vita della memoria (nuntia vetustatis e vita memoriae). Credo che Cicerone avesse ragione: non si può prescindere dalla storia in…
Commenti
Pagina 2 di 512345