Paolo Santori
Paolo Santori
Filosofo e appassionato di economia civile

Biografia

Paolo Santori, dottorando in Scienze dell'Economia Civile alla Libera Università degli Studi Maria SS. Assunta (LUMSA) di Roma. Laureato in Filosofia in Triennale e Magistrale a Tor Vergata, tra gli interessi di ricerca segnala la storia del pensiero economico, l'etica sociale e la storia della filosofia

Post Autore

Integrazione e reciprocità: torniamo alle domande

“Insomma chi anche una volta sola ha offerto un pranzo agli amici ha assaporato che significa essere Cesare. È una forma stregonesca di zarismo sociale a cui proprio non si può resistere”. Moby Dick, Herman Melville Università del Kent, Canterbury, Regno Unito. Qui i sostenitori della Brexit – del leave, per meglio dire –  hanno ottenuto una vittoria schiacciante, nonostante…
Commenti

Contro l’ideologia del ‘patrimonio artistico’

La più menzionata tra le miracolose ricette per uscire dalla crisi economica, sociale e politica, è la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano. I partiti politici e i loro leader hanno imparato a memoria la formula magica, la ripetono continuamente in comizi e campagne elettorali. Già qui ci sarebbe un valido motivo per insospettirsi. Non possiamo non constatare, però,…
Commenti

Dante per tutti

   Dal tronco nascono i rami, dai rami i ramoscelli. Così spuntano i capitoli quando il tema è fecondo. Moby Dick, Herman Melville Il bene tende spontaneamente a diffondersi. Questa è tra le poche idee che nel mondo medievale ha avuto un’ampia diffusione e tra l’élite e tra il popolo. Una cosa buona, fatta bene, che nel meraviglioso gioco dei…
Commenti

13, o del suicidio messo a reddito

L’arte è una cosa molto seria. Abituati come siamo a considerare la realtà ‘a compartimenti stagni’, semplice aggregato di blocchi non comunicanti, abbiamo relegato l’arte in un posto marginale, oggetto di contemplazione disinteressata nei musei o nelle collezioni private. E tuttavia l’arte interessa e ci interessa molto piú di quanto possiamo immaginare. L’arte ad esempio è intimamente collegata alla politica,…
Commenti

Lavoro per tutti, cura per tutti

Robots che accudiscono gli anziani, che impastano e cuociono la pizza napoletana, che coltivano campi, che ci seguono per strada trasportando carichi pesanti. Non è un’utopia/distopia uscita dalla penna e dal genio di Isaac Asimov o Aldous Huxley. Trovate queste invenzioni elencate nell’ottimo articolo del professor Marcello Lando, pubblicato per la rivista Meridiani Rotariani nel numero di Gennaio/Febbraio, significativamente intitolato…
Commenti

Articoli

Il dono della madre

Noi donne del paese saremo troppo in sintonia con quelle di un altro per permettere ai nostri figli di essere educati a danneggiare i loro. Dal seno di una terra devastata una voce si accompagna alla nostra “Disarmo, disarmo. La spada dell’omicidio non è la bilancia della giustizia.” Julia Ward Howe, Boston, 1870 La festa della mamma (Mother’s Day) nasce…
Commenti

Gioco d’azzardo: l’azzardo di non chiamarlo un gioco

“Si ritiene generalmente che, tra le cose degne d’esser notate, questi animali non conoscevano affatto l’uso né dei bossoli, né dei dadi, ma poiché avevano dei re e conseguentemente delle guardie, si può naturalmente presumere che conoscessero qualche specie di giochi. […]Milioni di api erano occupate a soddisfare le vanità e le ambizioni di altre api, che erano impiegate unicamente…
Commenti (1)

Opportunità e rischi dei Farmaci Biosimilari nei “100 minuti del Chiostro”

Nella prestigiosa cornice di Palazzo Altieri (Roma) il 30 marzo 2016 ha avuto luogo il seminario organizzato da Il Chiostro, associazione dei lobbisti italiani, sul tema d’avanguardia dei farmaci Biosimilari. Come ha precisato il presidente Giuseppe Mazzei nel discorso di apertura lo scopo dell’incontro era duplice: (1) considerare il tema dei Biosimilari in riferimento al contesto normativo regionale italiano, a…
Commenti

Referendum trivelle, iniziamo a parlarne. Seconda parte

A dieci giorni dalla prima parte della nostra indagine sul referendum del 17 Aprile torniamo a parlare di trivelle. Come anticipato nell’altro articolo questa volta ci occuperemo di elencare e ‘mappare’ concettualmente le ragioni del NO. L’avvertenza è la stessa: essendo una semplice introduzione coloro che hanno una conoscenza adeguata del tema possono evitare la lettura. Ciò che è mutato…
Commenti

Diogene o il pericolo del comfort

Se c’è un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, anche in un’epoca nella quale la filosofia non occupa più un posto privilegiato nella vita pubblica e nella quotidianità degli individui, è Diogene di Sinope. A distanza di millenni rimangono dilettevoli ma soprattutto densi di significato gli aneddoti sulla vita del ‘Socrate pazzo’, specialmente quelli raccontati nelle Vite dei filosofi…
Commenti
Pagina 1 di 512345