Michelangelo Casto
Michelangelo Casto

Biografia

Classe ‘95, amante della musica metal, della letteratura, di anime e videogiochi, credo fermamente che parlare di quest’ultimi corrisponda a ben più del semplice disquisire d’un passatempo, visto l’enorme valore culturale del media, ancora non debitamente esplorato. La scrittura per me è un modo - un percorso polivalente - per fare emergere quei tratti indispensabili di una vocazione profonda: quella di comunicare ciò che più mi meraviglia e affascina. Conseguito il diploma di geometra nel 2014, ho iniziato un percorso lavorativo nell’ambito dei servizi bancari/assicurativi e approdo su 2duerighe per dare voce alla mia passione, per arricchire la mia persona in primo luogo e voi, se avrete il piacere di leggermi.

Articoli

Il paesaggio di The Last of Us: un esempio di coerenza ludonarrativa

Vincitrice di innumerevoli premi e riconoscimenti, nonché protagonista di ogni qualsivoglia celebrazione videoludica, dai Game Award ai Golden Joystick Awards, la saga di The Last of Us – che non è affatto improprio definire in tal senso visto il carattere unitario del binomio costituito dai due capitoli – non si distingue solo per l’ineccepibile qualità tecnica della produzione o per…
Commenti

Da Giotto al MoMA: un elogio alla semplicità dei videogiochi

Con un brillante excursus sulle opere del pittore fiorentino, nel suo video volto a “spiegare Giotto coi videogames”, Roberto Mercadini – attore di teatro, scrittore e youtuber – pone in essere un parallelismo tutt’altro che estraneo al compendio dell’evoluzione del media, la quale ha reso di fatto il videogioco ciò che è oggigiorno. Fulcro delle dissertazioni esposte è il voler…
Commenti