“La giornata delle idee”: Pier Luigi Celli e Max Gazzè parlano di lavoro e futuro con i giovani dell’università Luiss di Roma

“La giornata delle idee”: Pier Luigi Celli e Max Gazzè parlano di lavoro e futuro con i giovani dell’università Luiss di Roma

Pier-Luigi-Celli“Figlio mio, lascia questo Paese”. Qualche anno fa dure erano risuonate le parole del direttore generale della Luiss Guido Carli di Roma, Pier Luigi Celli, che in una lettera aperta al figlio Mattia raccomandava caldamente ed indirettamente a tutti i giovani talenti italiani di lasciare l’Italia una volta terminati gli studi universitari. “Figlio mio, questo Paese non è più un posto in cui sia possibile stare con orgoglio” – scriveva. Un’amara consapevolezza, una rassegnata accettazione, una sconfitta per i più che, dopo anni di sacrifici, si erano sentiti dei “perdenti”. Quattro anni dopo Celli torna a parlare di lavoro, futuro e giovani. In una conferenza organizzata dall’associazione studentesca “Libertà è partecipazione” (quest’ultima costituita da un gruppo di studenti di giurisprudenza desiderosi di promuovere iniziative culturali attinenti i più diversi temi), il direttore generale riporterà l’attenzione sul problema della fuga dei cervelli all’estero spiegando, ancora una volta, come la lettera, al di là del duro sfogo, contenesse in sé un chiaro messaggio: l’Italia è sì un Paese per vecchi, mediocri e raccomandati, ma ai giovani non rimane che la possibilità di lottare per tentare di cambiare le cose. Preoccupazione, dunque, associata ad un’esortazione a restare e combattere fino in fondo per l’idea di un’Italia migliore.
La giornata, denominata “delle idee” perché fatta grazie al contributo degli studenti e per gli studenti, vedrà anche la partecipazione del cantautore Max Gazzé che, partendo dall’analisi dell’ultimo brano di successo, “Sotto casa” ( rappresentativo della chiusura mentale di un Paese che non riesce ad accettare il “diverso”), terrà una conversazione relativa al modo di comunicare attraverso l’arte. L’evento avrà luogo martedì 23 aprile alle ore 16.00 presso l’aula “G.Nocco” sita in via Parenzo, 11 (sede della facoltà di giurisprudenza della Luiss Guido Carli).
“Qualunque cosa si dica in giro, parole e idee possono cambiare il mondo.”

Eleonora La Rocca
22 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook