LE COSE CHE VERRANNO | Aspettative e delusioni tra Rousseau e Schopenhauer

Calma e pagine stampate sono il filo conduttore del quinto film di Mia Hansen-Løve. La regista francese, dopo il successo all’International Film Festival, propone anche per il pubblico italiano un’intensa pellicola esistenziale, vincitrice dell’“Orso d’Argento alla miglior regia”. Le cose che verranno esplora a fondo l’animo umano della sua protagonista Nathalie, interpretata magistralmente da Isabelle […]

150 MILLIGRAMMI | Quanti morti ancora?

Spesso ci avviciniamo al cinema d’oltralpe viziati da uno stereotipo, quello di un genere per pochi eletti e raffinati cultori della pellicola, meno avvincente invece per il grande pubblico. 150 Milligrammi, titolo originale “La fille de Brest”, si discosta dalla tradizione del cinema “Hollywoodiano” e da quella più tipicamente francese, e in questo senso offre […]