La Juve morde, l’Inter si accontenta. Il derby d’Italia finisce senza reti.

La Juve morde, l’Inter si accontenta. Il derby d’Italia finisce senza reti.

Il pareggio all’Allianz Stadium tra Juve ed Inter certamente accontenta più i nerazzurri che i bianconeri, anche perchè la squadra di Spalletti rimane finora l’unica squadra imbattuta del campionato. Potrebbe a questo punto, sorridere il Napoli che, in caso di vittoria contro la Fiorentina, potrà così riprendersi il primo posto perso una settimana fa in seguito alla sconfitta contro la squadra di Allegri.

Assedio Juve Match subito vibrante. La Juve parte in quarta ed assedia l’Inter, che si difende con ordine. Le occasioni  più ghiotte capitano a Mandzukic che prima impegna Handanovic in una respinta prodigiosa e dopo pochi minuti con un colpo di testa indirizza il pallone verso la rete, respinto quasi sulla linea da Miranda. Nel finale del primo tempo sempre il croato va  vicino al gol,con un colpo di testa che  colpisce la traversa.

Inter attenta Nella ripresa, ancora dominio Juve. Molto pericoloso, quasi incontenibile Cuadrado che con la sua velocità  vivacizza la manovra juventina. Higuain, invece, non  trova il guizzo vincente, nemmeno quando Allegri inserisce Dybala per dare più incisività in attacco. L’ Inter poche volte tira verso la porta bianconera. Al 56′ Icardi prova il sinistro, ma Chiellini fa buona guardia. Poi è la volta di Perisic che tenta il tiro, ma Mandzukic, ci mette il corpo e respinge. Nel finale, ci prova Brozovic, ma il pallone sfiora il palo.

Cuadrado e Mandzukic  Sono stati i giocatori più pericolosi della Juve. Il primo non ha mai smesso di correre e dare vivacità alla manovra juventina. Il secondo ha provato più volte a sfondare, ma anche, in alcune circostanze, a ripiegare e dare una mano ai compagni nel finale di partita.

Candreva Questa volta non brilla e si vede, anche perchè i cross ad Icardi non sono arrivati.

Juventus – Inter 0 – 0

Juventus: Szczesny, De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah, Khedira,( 75′ Dybala) Pjanic, (85′ Bentacur) Matuidi, Cuadrado, Higuain, Mandzukic. All: Allegri

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar,Miranda, Santon, (63′ Dalbert) Vecino, Borja Valero, Candreva,( 69′ Gagliardini) Brozovic, Perisic, Icardi.( 85′ Eder)  All: Spalletti

Arbitro: Valeri

Note: Spettatori: 41.418 Ammoniti: Banatia, Higuain, D’Ambrosio, Santon, Vecino, Brozovic, Perisic

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook