Zeman usa il …Destro e appassisce la “Viola”

La Roma passa alle semifinali di Coppa Italia nei supplementari, grazie ad un gol del ritrovato bomber. Espulsi nel finale Dodò e Cuadrado, protagonisti di una rissa, a bordo campo, prima della loro entrata negli spogliatoi.

Alla fine la Roma supera ai supplementari la Fiorentina, ma alla squadra viola non c’è nulla da riproverare. Grinta e velocità non sono mai mancate in campo alla squadra di Montella, sfortunata ( tre pali colpiti) di fronte ad una Roma cinica ed abile in contropiede.
La Fiorentina si presenta in campo privo del suo uomo d’ordine Pizzarro, in panchina per problemi muscolari. Zeman invece schiera, per la prima volta, una difesa a tre con Marquintos-Castan-Burdisso.
Inizia in avanti la Roma. La prima occasione capita a De Rossi che di testa sfiora il gol. Al 29’ Destro prova ad inserirsi in area, ma il suo tiro non è preciso e termina sul fondo. La Fiorentina, nel frattempo, ha grosse difficoltà ad impostare, anche perché i giallorossi non concedono spazi e sono pericolosi in contropiede al 34’ con un colpo di testa di Marquinhos. Al 40’ Aquilani per poco dal limite dell’area non fa centro su punizione. Il pallone però dell’ex romanista si infrange sulla traversa.
Nella ripresa, i ritmi sono più veloci, merito soprattutto della Fiorentina che, con il passar dei minuti, si spinge sempre di più in avanti, costringendo i giallorossi a chiudersi nella propria meta campo. Destro però è in agguato e dopo aver fornito un buon pallone a Florenzi al 53’ ( tiro sventato da Neto) all’80’ fallisce una ghiotta occasione per portare in vantaggio la sua squadra.

La “Viola” pressa in continuazione in avanti e centra l’incrocio dei pali con un gran tiro di Borja Valero. Due minuti dopo, Destro ha la grande occasione per segnare, ma il suo pallonetto debole, è intercettato da Savic, prima della linea di porta. Si va cosi ai supplementari. Il gol che decide la gara arriva al 97’: azione di Pjanic da destra centro rasoterra in area per Destro che appostato davanti alla porta mette dentro il gol del vantaggio. La Fiorentina non si arrende, tanto che il suo forcing mette in serie difficoltà la difesa romanista, che si salva da un gran tiro di Cuadrado che colpisce il terzo palo della serata per i viola. La partita va avanti con grande nervosismo. Viene espulso Taddei per trattenuta su Borja Valerio. Dodò e Cuadrado vengono alle mani prima di imboccare gli spogliatoi. C’è poi il recupero dell’arbitro che però non cambia il risultato. La Roma supera il turno. Affronterà ora l’Inter la settimana prossima in casa.
Fiorentina – Roma 0 – 1 ( dopo tempi supplementari)
Marcatori: 97’ Destro (R)
Fiorentina: Neto, Tomovic, Rodriquez, Savic, Cuadrado, Aquilani, Migliaccio,( 65’ Romulo) Borja
Valero, Pasqual, Jovetic, Toni. ( 77’ Ljajic) All: Montella
Roma: Goicoechea, Marquinhos, Castan, Burdisso, Piris,( 81’ Taddei) De Rossi, Bradley, Balzaretti,(
59’ Dodò) Pjanic, Destro, Florenzi. All: Zeman
Arbitro: Rizzoli di Bologna
Ammoniti: Burdisso, Pjanic, Florenzi ( R), Bradley, Castan ( R), Aquilani e Tomvic ( F). Espulsi:
Taddei ( R), Dodò (R ) e Cuadrado ( F).

 

Gigi Rubino
17 gennaio 2013

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook