Coppa ITALIA: Inter ciak si gira: Maicon gol capolavoro e poi… Poli

I nerazzurri battono il Genoa e confermano la splendida condizione di forma anche in coppa Italia, qualificandosi agevolmente ai quarti.

Inter con il vento in poppa anche in Coppa Italia, batte agevolmente il Genoa ( 2 – 1) e si qualifica ai quarti. La squadra nerazzurra, sembra un segno del destino, affronterà ancora una volta al S. Paolo, come lo scorso anno, in partita unica il 25 gennaio, il Napoli di Mazzari. Appena ventiquattro ore dalla partita disputata da Milan, il “Meazza” riapre i battenti. Questa volta a scendere in campo è l’altra squadra di Milano: l’Inter.

Il campo, sembra ripresentare dei problemi dopo la rizzolatura, dopo ventiquattro ore dal match disputato dai cugini rossoneri.  Il problema si evidenzierà durante la gara. Ranieri dà spazio a tutti e si affida al turnover. In campo il ritrovato Sneijder, il rigenerato Poli e il giovane promettente Castaignos. Cambi anche in difesa con il ritorno di Ranocchia e del portiere Castellazzi. Il Genoa presenta Sculli in panchina e schiera una formazione diversa dal solito. Partenza sprint dei nerazzurri che al 2′ sfiorano la rete con un tiro di Sneijder che sorvola la traversa. Il Genoa cerca di contenere gli attacchi dell’Inter. Al’ 8′ capolavoro di Maicon: il terzino quasi dal limite fa partire un tremendo destro, quasi da fermo, che si insacca con precisione nell’angolo alto alla destra di Lupatelli. Incredibile!  La reazione ospite è quasi inesistente. I rossoblu sono timorosi di fronte ai nerazzurri che non si accontentano del vantaggio. El Cuchu Cambiasso detto legge a centrocampo e lotta a meraviglia.  Alla mezz’ora  Sneijder tira da venti metri, ma Lupatelli respinge in tuffo. Nella ripresa, i genoani ci provano subito con Pratto, ma il suo controllo è impreciso. Al 50′ l’Inter delizia la platea e raddoppia meritatamente: Maicon serve Poli che porge a Obi, il nigeriano con una girata a sombrero si libera di un difensore e serve in area  ancora Poli, destro dell’ex sampdoriano e gol. I rossoblu provano a reagire con Pratto, ma Castellazzi è attento e para. Sneijder sembra tornato alla forma migliore. L’olandese vuole il gol, e ci riprova, ma il suo ennesimo tentativo non trova fortuna.  Al 69′ Jorquera impegna Castellazzi. L’ Inter  però non si scompone e controlla con tranquillità la partita. Al 92′ il Genoa va in gol con Birsa che mette dentro su precedente colpo di testa di Pratto respinto dalla traversa. La partita finisce. I nerazzurri continuano  la loro splendida marcia anche in Coppa. Ora c’è subito il campionato. L’avversario si chiama Lazio.

Reti: 8′ Maicon, ( I)  50′ Poli, ( I)  92′ Birsa ( G)

Inter – Genoa   2 – 1

Inter: Castellazzi, Maicon, Cordova, Ranocchia, Zanetti, Faraoni, Cambiasso, Poli,( 78′ Nagatomo), Obi, Sneijder ( Alvarez), Castaignos, ( Zarate). All: Ranieri

Genoa: Lupatelli, Sampirisi, Granqvist, Moretti, Rossi, ( 28′ Constant  58′ Marchiori)  Kucka, Seymour, Birsa, Jorquera, Pratto, Ze Eduardo. ( 69′ Sculli) All: Marino

Arbitro: Russo di Nola

Luigi Rubino

20 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook