Basket NBA: annunciati gli All-Defensive Team

Basket NBA: annunciati gli All-Defensive Team

La National Basketball Association ha nominato gli All-Defensive. I migliori giocatori che si sono distinti per le loro abilità difensive nella stagione

Dal 1986 la NBA nomina i dieci migliori difensori in base alle prestazioni della regular season, la selezione avviene in base ai voti degli allenatori di ogni franchigia per ogni giocatore, scegliendo se assegnarli al 1° invece che al 2° quintetto All-Defensive, ad ogni voto corrisponde un punteggio che ha differente valore a seconda della categoria in cui il votante inserisce il giocatore.

Il voto è spendibile per due guardie, due ali ed un centro.

Non poteva ovviamente mancare nella selezione 2015/16 il fresco doppio vincitore del premio di difensore dell’anno Kawhi Leonard che bissa anche la presenza nel primo quintetto con un totale di 130* voti, il massimo disponibile.

Risultato giustificato dal fatto che gli Spurs sono la squadra con il miglior rating difensivo dell’intera NBA, ovvero 96 punti concessi (ca) su 100 possessi.

Chris Paul,1° quintetto NBA All-Defensive per la sesta volta

Gli altri presenti nella prima lista sono: i due Clipper De Andre Jordan con 47 e Chris Paul che con 59 voti raggiunge la sua quinta presenza consecutiva, la guardia dei Boston Celtics Avery Bradley con 62 voti e l’ala dei Golden State Warriors Draymond Green con 123. Anche la presenza di Green sembra essere d’obbligo considerando la sua quinta posizione nella classifica che tiene il conto dei rimbalzi, le 1,5 stoppate ca e le 1,4 stoppate a partita.

Paul, arrivato ormai alla sesta nomina, si conferma uno dei migliori ”ladri di palloni” della lega, 2 a partita. Assieme a DeAndre Jordan (2,4 stoppate per partita) forma un’ asse play – centro che ha un valore molto profondo per i Clippers, più importante della dimensione spettacolare che salta subito all’occhio quando si guarda una partita di ”lob city”.

Bradley invece trova un riconoscimento che farà sicuramente bene al suo morale dato che aveva dichiarato di sentire molto sottovalutato il suo rendimento. Effettivamente se si guarda nel dettaglio l’apporto che da ai suoi Boston Celics è veramente grande e di qualità. E’ uno dei migliori difensori perimetrali della lega ed in questa stagione ha collezionato 117 rubate, 1.5 a partita, 2,2 su 100 possessi. Il suo contributo offensivo inoltre è ben più significativo di quello che fa pensare il suo essere giocatore di complemento.

Per quanto riguarda i secondi cinque selezionati abbiamo: Paul Milsapp degli Atlanta Hawks con 75 voti, Paul George degli indiana Pacers con 38, Butler dei Chicago Bulls con 26, Tony Allen dei Memphis Grizzlies con 33 ed il temibile stoppatore dei Miami, Heat Hassan Whiteside, che ha ricevuto 38 voti.

 

 

 

(* indicati i voti assegnati riguardanti il quintetto di riferimento)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook