Monti: ”mia intenzione e’ che gli italiani paghino meno tasse”

Nel giorno in cui l’Unione Europea ha “bocciato” l’Imu affermando, nell’analisi del Rappordo 2012 su Occupazione e sviluppi sociali, che per essere più equa ed avere un effetto redistributivo, deve essere modificata in senso più progressivo, riportandola così più vicina agli standar della vecchia Ici, Mario Monti nel corso di un intervista rilasciata a TgCom24 ha dichiarato: «La mia intenzione è che gli italiani paghino meno tasse».

Monti ha difatti spiegato che ormai l’emergenza finanziaria è finita, ora è il momento di pensare a quella economica e sociale, per questo motivo occorre mobilitare i riformatori, unico modo, a suo parere, per cambiare l’Italia e far si che i “sacrifici” fatti dagli italiani vadano: «dispersi con una nuova crisi finanziaria prima o poi».

Il premier ha poi spiegato che negli ultimi mesi è stato costretto ad aumentare le tasse per via dell’azione di alcuni irresponsabili che avevano portato ad una disperata situazione finanziaria, oggi che il Paese è salvo la prospettiva è però quella di una: «riduzione graduale delle tasse».

Nel corso dell’intervista Monti ha anche ufficializzato la lista dei candidati che saranno presenti alle prossime elezioni con la lista Monti. Si tratta di Alberto Bombassei, l’ex vicepresidente di Confindustria, Mario Sechi direttore de Il Tempo, Luigi Marino, presidente della Confcooperative, Ilaria Borletti Buitoni, presidente del Fai, il Fondo Ambiente Italiano, e la pluricampionessa olimpionica Valentina Vezzali che con alcuni Tweet ha confermato la sua scelta: «Ho deciso di raccogliere l’invito di @SenatoreMonti e salire in politica con @scelta_civica. Quando c’è la possibilità di veder sventolare il tricolore con orgoglio nel mondo! Questo non vuol dire che abbandonerò lo sport, almeno fino alle Olimpiadi di Rio».

Enrico Ferdinandi

8 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook