Oggi, nel pomeriggio, i funerali del gioielliere Giovanni Veronesi. Le indagini proseguono

I funerali di Giovanni Veronesi, finite le esigenze di trattenere la salma da parte dell’Autorità Giudiziaria, che ne aveva disposto l’autopsia, si  terranno oggi alle 14.45 nella Chiesa del Carmine, situata nel quartiere di Brera di Milano.
Alle esequie del gioielliere 73ene ucciso a Milano lo scorso 21 marzo nel suo negozio, si prevede  la partecipazione di numerosi cittadini, commercianti e abitanti della zona, essendo Veronesi molto noto per la sua attività, che svolgeva nel quartiere da oltre  trent’anni con tre negozi in via dell’Orso e uno in via Manzoni.
Proseguono intanto senza sosta le indagini per dare un nome all’assassino e gli investigatori ora stanno tentando di identificare a chi appartiene l’immagine del killer di Giovanni Veronesi, trovata nelle registrazioni della videocamera di sorveglianza.

Nell’immagine si vede,  di fianco e di spalle, un un uomo di mezza età con la testa un pò piegata, che gli inquirenti ipotizzano possa appartenere alla cerchia di conoscenze dell’orefice,
I due magistrati che seguono l’inchiesta, Alberto Nobili e  Gian Carla Serafini, stanno mostrando le  immagini alle persone più vicine alla vittima, tra cui la moglie, per acquisire notizie per altri spunti d’indagini.
Dall’autopsia è risultato che l’uomo sia stato colpito prima tre volte, con un’arma simile ad un punteruolo al torace e poi con un corpo contundente alla testa,  probabilmente con la statuetta che si trovava sempre sul banco del negozio. Sarebbe stato proprio il  colpo alla testa quello che ne ha determinato la morte.

Sebastiano Di Mauro
27 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook