Anche per il Carnevale: Milano città del Mondo

Ha appena visto spegnere le luci per le feste di fine d’anno, il capoluogo lombardo, ma il tempo, com’è noto non aspetta e all’ombra della Madonnina non ci si lascia certo cogliere impreparati, cosi essendo in dirittura d’arrivo la festa più amata dai bambini, l’amministrazione ha dato il via ad un bando per organizzare gli eventi in occasione del carnevale 2013.
Un bando per il quale, la Giunta ha disposto ieri, la cifra di 200mila euro.
Esso sarà lanciato a giorni e resterà aperto per circa due settimane
La festa, com’è avvenuto per lo scorso anno sarà interamente dedicata ai più piccoli qualunque sia la loro provenienza.
Piazza Duomo con piazza San Fedele, San Carlo, Fontana e Scala, saranno queste le piazze del centro che sabato grasso si trasformeranno in luoghi di divertimento con animazioni di clown, giocolieri e ancora musiche danze od altre attrazioni.
Ma questo sarà solo il culmine della festa perché l’intera città sarà coinvolta con festeggiamenti ed eventi in tutte le Zone.

Tuttavia, non solo bambini, perché anche adulti di ogni età potranno scendere in piazza e festeggiare il carnevale che terminerà in Piazza Duomo con un maxi spettacolo di teatro-circo.
La tradizione sarà rispettata con la passerella di Meneghino e Cecca, maschere meneghine per eccellenza realizzate come consuetudine dalla Compagnia Teatrale Meneghina e poi ancora ci sarà la sfilata dei carri degli oratori della diocesi di Milano oltre il Milano Clown Festival (dal 13 al 16 febbraio).
Daranno il loro contributo anche la Fabbrica del Vapore e le Officine Creative Ansaldo (OCA) regalando musica e divertimento.
“Un carnevale che anche quest’anno dedichiamo ai bambini –ha sottolineato Chiara Bisconti, assessora al Tempo libero e Qualità della Vita – protagonisti assoluti, perché colorino le piazze con la loro gioia e le loro diverse tradizioni.”
Un Carnevale che mette in evidenza: “Il carattere cosmopolita della nostra città, abitata da bambini di tutto il mondo.” Ha sottolineato l’assessore alla Cultura Stefano Boeri.

Manuelita Lupo
22 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook