Maltempo: Il piano antineve del Comune ha funzionato e Milano è sgombera

Il Comune ha mobilitato  235 automezzi Amsa per la salatura dele strade. Potenziati di altri  170 i posti letto per i senzatetto in città

Le previsioni climatiche avverse, che hanno provocato le precipitazioni nevose già  da ieri sera, hanno fatto scattare i piani d’emergenze programmati dal Centro Funzionale Regionale e quelle di Amsa (Epson). Fin dalle ore  21 di ieri la neve scende e continua fin’ora, ma in serata dovrebe trasformarsi in acqua. Sono diversi i centimetri di neve accumulatisi al suolo, ma le strade sono sgombere, perchè il piano antineve ha funzionato e nella notte  le strade sono state cosparse di sale dai mezzi dell’Amsa. Inoltre tanti hanno ascoltato i consigli del Sindaco Pisapia di lasciare la macchina a casa. Il risultato è che le strade al momento sono anche più libere di un giorno senza neve, soprattutto se si consdera che siamo sul fine settimana a ridosso a Natale. L’unità di crisi farà un aggiornamento nelle prossime ore per verificare le previsioni e confermare il Piano di intervento.
Marco Granelli assessore alla Polizia locale e Protezione civile, ieri aveva detto: “Da stamane la situazione meteo è costantemente monitorata anche per prevedere modifiche al Piano neve in caso di necessità. Saremo operativi 24 ore su 24 per prevenire ogni emergenza e tenere le strade pulite”, aggoiungendo: “Ringraziamo fin d’ora tutti i cittadini che ci aiuteranno con piccoli gesti, come l’uso dei mezzi pubblici, a garantire il buon funzionamento del Piano neve”.

L’attività dei mezzi Amsa  è coordinato dalla sede operativa della Protezione civile  di via Drago 5.  Al  piano collaborano. oltre  alla Protezione civile comunale, pure la Polizia locale, l’Amsa, l’Atm, il Nuir (Nucleo intervento rapido del Comune), il 118 ed eventualmente VVFF.
Sono 235 gli automezzi Amsa  in azione con  (tutti dotati di Gps per la localizzazione) per le attività meccanizzate di salatura e lamatura; mobilitata anche una squadra di 364 persone per attività manuali di salatura e lamatura. Inoltre, sono pronti a intervenire 285 addetti per operare nelle zone definite “aree sensibili” (ad esempio le sedi tramviarie e viarie dei mezzi pubblici, le fermate Atm e le scalinate di ingresso alle stazioni della metropolitana, le scuole, gli ospedali e gli altri luoghi di maggior passaggio); sono allertati gli uomini della Protezione civile comunale e i volontari.
Nei magazzini Amsa sono attualmente stoccate 16.200 tonnellate di sale (nella nevicata della settimana scorsa sono state utilizzate 200 tonnellate di sale). Protezione civile e Nuir hanno già consegnato il sale alle scuole e alle sedi comunali. Fondamentale si dimostra il rispetto dell’obbligo da parte di custodi e amministratori di condominio di tenere puliti i marciapiedi adiacenti gli stabili privati. Per segnalazioni di neve o ghiaccio sono a disposizione i numeri di telefono 02/88465001 oppure 02/88465002 e la mail [email protected]
Il problema neve, quindi anche il freddo, acuisce  il problema dei senzatettto ed il Comune di Milano ha avviato un piano fin dal 15 novembre scorso. Attualmente sono 1.500 le persone già ospitate nei centri di accoglienza del Comune, degli enti e del privato sociale impegnati con l’Amministrazione nel piano per i senzatetto. Da ieri sera, proprio per la previsione dell’ondata di freddo, somo stati potenziati i posti letto messi a disposizione, aggiungendone ulteriori 170 posti letto, che sono stati riccavati attrezzando  la ex scuola di via Aldini 72 ( 40 posti), presso la discoteca della Sogemi in via Lombroso 54 (50 posti), al Centro anziani di via Sammartini 71/73 (50 posti) e ulteriori 30 posti in via Barzaghi 14 (prot. Civile).
L’orario  del Centro Aiuto della Stazione Centrale in via Ferrante Aporti 2, è stato prolungato e rimarrà aperto dalle ore 8.30 alle ore 24. A pieno regime anche le unità mobili diurne e notturne che monitoreranno le strade della città alla ricerca di persone non ancora note ai servizi del Comune. È prevista la consegna di sacchi a pelo, bevande calde e il trasferimento delle persone nei centri di accoglienza e nei nuovi posti allestiti.
Il Comune rinnova l’appello ai milanesi a chiamare i numeri del Centro Aiuto della Stazione Centrale per segnalare persone che dormono per strada o per avere informazioni sui servizi offerti: 02.884.47645 – 02.884.47646 – 02.884.47647 attivi tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 23.
l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde Pierfrancesco Maran ha dicharato: “Per la nevicata di questa notte il Comune di Milano, insieme ad Amsa, Protezione civile, Polizia locale e Nuir, metterà in atto tutte le operazioni previste per intervenire prontamente nella rimozione di ogni disagio. Tuttavia, sappiamo bene che la situazione del traffico si complica e aumenta il rischio di incidenti, a maggior ragione considerando che il parco auto dei milanesi non è dotato in modo capillare di pneumatici invernali. Per questo, pur consapevoli delle difficoltà di trasporto in caso di neve, soprattutto per quel che riguarda i pendolari per via dei problemi di Trenord, invitiamo cittadine e cittadini a utilizzare l’auto solo per gli spostamenti strettamente necessari e consigliamo, per il resto, di scegliere altre modalità per muoversi in città”.
 

Sebastiano Di Mauro
14 dicembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook