Trovati, dopo otto anni, due cadaveri di donne in una villa del Casertano. Indagati due persone di famiglia.

L’autore dell’omicidio di Elisatta Grande e  Maria Belmonte sembra avere un nome. La polizia di Caserta, ha fermato  Domenico Belmonte medico di 72 anni marito di Elisabetta  e padre di Maria,   accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Le due donne erano scomparse 8 anni fa e nessuno aveva poi saputo notizie delle due donne che sono state poi ritrovate ieri dalla polizia morte e sepolte  in una villa di Baia Verde, in provincia di Caserta. Per gli stessi reati è indagato anche Salvatore Di Maiolo, l’ex genero di Belmonte. La scomparsa delle donne era stata annunciato soltanto poche settimane fa dalla trasmissione ” Chi l’ha visto.” L’uomo, sospettato della folle uccisione, finora non aveva mai denunciato la loro scomparsa. ” Io non ne sò niente” – si difende così  Belmonte – interrogato per diverse ore dagli inquirenti. La vicenda comunque non è  ancora conclusa, anche perchè le indagini devono ancora chiarire molti punti del delitto.

Luigi Rubino
15 novembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook