Salvatore Cuomo
Salvatore Cuomo
attore, scrittore

Biografia

Sono un attore nel corpo e nell'anima, un creativo, perennemente desideroso di affascinarsi. Sono nato a Ischia e da oltre 10 anni vivo stabilmente a Roma. Mi sono diplomato in arte drammatica nel 2010 presso la Link Academy e ho conseguito un BA in performing arts, oltre ad aver ottenuto un certificato di recitazione in lingua inglese presso la LAMDA di Londra. Il cinema rispecchia la mia massima aspirazione attoriale e il teatro la mia casa. La scrittura è la sorella minore di queste due grandi pulsioni e ambizioni; la cullo con la poesia, la nutro con la narrativa e in questo caso con la critica. Amo ricercare ciò che crea bellezza e arte e desidero condividere con chi avrà occhi per le mie lettere il frutto di questa costante ricerca.

Articoli

‘L’anima buona di Sezuan’, il naufragio dell’amore.

Il Teatro Quirino, in una Roma vaporosa e autunnale, accoglie l’omaggio ad uno dei più insigni maestri del linguaggio teatrale del nostro tempo, Giorgio Strehler, con L’anima buona di Sezuan, capolavoro ormai senza tempo di Bertolt Brecht. Alla regia Monica Guerritore, la quale si distingue con elegante qualità in un tipo di teatro estremamente complesso e arduo da rappresentare, il…
Commenti

‘Il silenzio grande’, la pièce che travalica il concetto di tempo

“Sono un libridinoso” Luciano De Crescenzo   Una luce d’argento brilla timida nelle tenebre del palcoscenico che precedono la comparsa degli attori. Su di un telo, che separa la magia della scena da un pubblico assorto in un curioso e rispettoso silenzio, vengono proiettati ricordi di fanciulli e lampi di memoria. È questa la felice premessa con cui al Teatro…
Commenti

‘Santo Piacere, Dio è contento quando godo’; il sesso e il suo retaggio

Sfacciato, armonioso e divertente; Giovanni Scifoni si presenta con questi tratti somatici davanti al pubblico del Teatro Sala Umberto di Roma  per la seconda stagione del suo spettacolo. Il sipario si spalanca su un trittico scenografico di enorme impatto visivo, il quale fa immediatamente riflettere in merito alla possibile rotta dello spettacolo: sulla sinistra scenica un cumulo di libri ammassato in…
Commenti

“Piccoli crimini coniugali”, Schmitt e Placido aprono la stagione 19/20 del teatro Quirino

La Goldenart Production leva il sipario sulla nuova stagione del Teatro Quirino di Roma, illuminando il palcoscenico con l’audace testo Piccoli Crimini Coniugali, opera del franco belga Eric- Emmanuel Schmitt. L’adattamento è curato e diretto da un mastino del teatro e del cinema italiano, Michele Placido, sostenuto in scena dal talento senza tempo di Anna Bonaiuto. In un teatro gremito…
Commenti

American Skin | Una voce nel silenzio

Il cattivo non può vincere, il finale deve essere edificante. In un modo o nell’altro il cattivo deve morire.     Codice Swordifsh, 2001        Nate Parker, un nome che nel recente passato ha infiammato la piazza hollywoodiana e americana in generale, non certo per l’indiscutibile qualità della sua filmografia bensì per lo scandalo che lo vide coinvolto nel 2016, anno in…
Commenti
Pagina 1 di 812345...Ultima »