Bologna saluta Lucio Dalla da Piazza Maggiore

Ieri Bologna ha ricordato Lucio Dalla ad un anno esatto dal funerale e nel giorno del suo 70° compleanno, che ricorre pochi giorni dopo l’anniversario della sua morte.
Piazza Maggiore ieri sera era un mare di folla, che fin dal pomeriggio avevano preso posto, fino a non lasciare un solo centimetro libero.
Piazza Maggiore, che dalla chiamava Piazza Grande, ha fatto da scenografia al  primo concerto  per ricordare il suo cittadino che tanto lustro ha dato alla città nel mondo intero.
Tante le emozioni che si sono scaricate sul pubblico man man che gli artisti interpretavano le canzoni del grande Lucio, che si è aperto con la presentazione video di Mike Bongiorno riferito al  Sanremo del 1972, in cui Dalla presentò la canzone “4 marzo”, che avrebbe dovuto chiamarsi Gesù Bambino ma che poi, venme censurata,  diventando una data.

Quindi sul palco Gianni Morandi proponeva “Vita”, che aveva cantata in duetto con la voce di Dalla, e Gianni non ha resistito a guardare il cielo emozionato, dicendo “Ciao Lucio la tua piazza, piazza Maggiore, piazza Grande ti saluta,  Sono passati 70 anni da quel 4 marzo, siamo qui per ricordarti ma anche per festeggiarti, Lucio, Bologna e tutti quelli che ci guardano in televisione ti salutano”.
Dopo è toccato a  Renato Zero, che ha cantato  “Caro amico ti scrivo” e poi il Bologna Calcio, con il suo capitano rossoblù, Alino Diamanti, che  indossava la maglia con la scritta 4-3-43, mentre l’intera squadra ballava cantando  “Attenti al lupo”, sotto la direzione di un altro tifoso, Gianni Morandi.
molto suggestivo poi l’intervento di Zucchero con l’ “Ave Maria”, che ha tenuto la sua
 perfomance sul sagrato della basilica di San Petronio,  non meno emozionante l’intervento di  Andrea Bocelli, che ha cantato “4 marzo 43”, accennando anche “Caruso”, uno tra i capolavori indiscussi di Lucio Dalla,  strappando un’ovazione al pubblico.
E’ stata poi la volta di Pino Daniele per “Caruso”,  Giuliano Sangiorgi e Fiorella Mannoia. Marco Mengoni, Gigi D’Alessio, Samuele Bersani, Luca Carboni, Stefano Liggi, Angela Baraldi e dal suo autore, Ron e tantissini altri, che hanno passato in rassegna le pià belle canzoni di Lucio Dalla.
Non poteva mancare uno sguardo alla poesia con l’attore Marco Alemanno, compagno di Lucio, che con i suoi versi ha fatto emozionare una Piazza gremita fino all’inverosimile, nella serata dedicata a Lucio Dalla, che ha unito per una sera numerosi artisti davanti ad un appassionato pubblico per un doveroso e sentito omaggio.

Sebastiano Di Mauro
5 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook