UNDER 21 forza “Sette.” In dieci colpisce e affonda il Liechtenstein.

Nessun problema per l’ Under 21 azzurra che nella sua seconda sfida valida per la qualificazione agli europei di categoria, batte la modesta formazione del Liechtenstein per 7 a 2. Un risultato che ha messo in mostra il superiore tasso tecnico degli italiani che, per rimettersi in gareggiata, hanno dovuto subire un gol dagli avversari, per poi dilagare nel corso della gara. Subita la rete, la squadra di Ciro Ferrara, sebbene in inferiorità numerica per l’espulsione di Borini per doppia ammonizione, riesce a prendere l’iniziativa, tanto che pareggia con un  gran tiro di Fausto Rossi, bravo a trovare l’angolo giusto da lunga distanza.

Negli ultimi quindici minuti del primo tempo, sale in cattedra Gabbiadini che, con una doppietta in 9 minuti,  porta sul doppio vantaggio gli azzurrini. Nella ripresa, Florenzi segna il quarto gol. Il quinto è opera ancora di Gabbiadini. Il sesto e settimo gol vengono invece realizzati dal debuttante Insigne; il primo da distanza ravvicinata, il secondo con un pallonetto da lontano che inganna il portiere uscito fuori area.

 

di L.R. 

 

7 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook