Benvenuti alla rubrica Sportiva-Mente

Cos’è “sportiva-mente”? Semplice: è una rubrica di sport che non vuol trattare di sport in senso stretto. Sportivamente è un avverbio usato, a volte a sproposito, spesso abusato. È il bello dello sport, perché fare qualcosa di lealmente sportivo significa dare il meglio di sé, non solo sotto il carattere strettamente tecnico. Per questo a noi non interesseranno partite esaltanti o risultati incredibili. Non celebreremo vittorie e non analizzeremo sconfitte brucianti. Parleremo di sport, certo, ma nel senso meno ludico e consono che esista: vivremo tutto ciò che c’è attorno ad un evento, ad una squadra, ad una storia particolare. Parleremo di tifosi, giocatori, soldi, fede sportiva,  ma guardando alle piccole e grandi storie che rendono lo sport veramente degno di essere vissuto. Sportivamente è un avverbio, certo, e noi lo intenderemo nel suo senso più stretto:  vedremo la realtà “in modo sportivo”, racconteremo chi vive “con spirito sportivo” e racconteremo le storie “dal punto di vista sportivo”. Tutte definizioni calzanti per la nostra rubrica. L’avverbio in sé dunque racchiude il senso di questo spazio. La parte “sportiva” del termine dice già tutto del campo di lavoro nel quale ci muoveremo. Sport in tutte le salse. Andremo in tutte le zone e in tutte le realtà che raccontino una storia “sportiva”, concepita e portata aventi secondo le regole della lealtà “sportiva”.

 

Non dovremo però prescindere dalla parte più importante della rubrica, quella che ci consente di creare una realtà davvero migliore partendo dallo sport, proiettando un esempio di spirito sportivo e di lealtà nella vita di tutti i giorni. La “Mente”, la ragione, l’intelligenza di chi vede nelle piccole storie un grande modello di vita, degno di essere raccontato. La “Mente” che consente di intendere lo sport non solo nella dicotomia vittoria/sconfitta e non solamente alla luce dei successi o dell’evento ludico in sé, ma che ci apre gli occhi sul mondo che vive all’interno (e più spesso intorno) del campo da calcio, del palazzetto, della strada, del mare. In ogni spazio che accolga un evento sportivo, amatoriale o professionistico, si intrecciano storie e situazioni degne di essere vissute, scoperte e raccontate “sportivamente”.

Vi chiediamo un piccolo sforzo di ricerca e di collaborazione, un piccolo aiuto per poter scovare queste realtà affinché noi possiamo raccontarle a quanta più gente possibile. Chi dà vita a queste storie dà anche un esempio immenso a tutto il mondo che vive attorno: vorremmo essere per loro una sorta di megafono, cosicché il modello sportivo possa essere compreso e magari imitato. Crediamo che questo sia il miglior messaggio che possa provenire da una competizione, qualunque essa sia.

Vi invitiamo pertanto ad inviarci le vostre segnalazioni all’indirizzo [email protected]

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook